Cerca

Vatican News
La copertina del libro di Dino Frambati: "Quando la notizia è buona" La copertina del libro di Dino Frambati: "Quando la notizia è buona" 

"Quando la notizia è buona", un libro con storie che fanno bene

Tante vicende personali e collettive che mostrano una faccia della realtà spesso poco visibile. Dino Frambati, giornalista di Genova, le ha raccolte nel suo libro. Dopo tanta cronaca nera - dice - voglio essere pensato come a uno che racconta il bene che tanta gente fa ogni giorno

Adriana Masotti - Città del Vaticano

Dino Frambati è un giornalista genovese di lungo corso, corrispondende storico di Radio Vaticana. E'suo il libro intitolato: “ Quando la notizia è buona” appena pubblicato dall'editore Stefano Termanini e presentato ieri a Genova.

Un'idea coltivata a lungo

Nella prefazione l’autore scrive che, dopo quasi 40 di professione giornalistica, ma soprattutto 30 anni di nera, si è chiesto “perché parlare con tanto clamore del male e soprattutto di ciò che ‘è stortura’, quando invece è il bene ad essere molto prevalente nella vita e ad essere la norma”.  E ricorda prima del libro, l’iniziativa delle pagine del bene da lui volute sul Mercantile, poi la rubrica “Buona Notizia” a Telegenova, per non parlare dei tanti corsi formativi tenuti ai colleghi su questo aspetto. La realtà – insiste Dino Frambati ai nostri microfoni – è più completa, e io credo che sia dovere del giornalista guardare alla realtà a 360° e non solo limitarsi a descrivere ciò che è orribile o fa impressione. Anzi, credo che questo sia la 'mission' dei giornalisti: esaltare il bene, farlo diventare notizia ma in termini positivi".

Tante storie di interesse verso l'altro

Il libro parte dal principio che la notizia è tale quando narra un qualcosa di diverso dallo scontato o dal ripetitivo e prevedibile. 200 le pagine del libro con tante storie di bene e di generosità arrivate da tutta Italia: dal volontariato, alle parrocchie di periferia, dall’impegno di una casa famiglia per il recupero dei minori, alla rinascita dopo eventi naturali come un’alluvione. Storie difficili di famiglia, separazioni e figli, però tutte a lieto fine, e poi pagine dedicate agli immigrati: gente che è arrivata in Italia ed ha dato lavoro ad altri. Interessanti vicende per capire l’integrazione con le testimonianze di una diplomatica ecuadoriana e di una giornalista ecuadoriana.

Il bene è contagioso e fa stare meglio

Ci sono poi alcune storie di amore, ampio spazio all'ecologia e la vita nella natura con l'autore testimone diretto. Infine l’esperienza dei bambini studenti di Padova che fanno il TG della buone notizie. L’autore spera che il suo libro, un sogno coltivato da anni, faccia riflettere "intrighi", diverta, soprattutto dimostri che il bene c'è ed è più del male. Che porti insomma una ventata di speranza in un momento storico difficile per tanti e faccia capire che fare il bene fa stare meglio anche chi lo compie.

Ascolta l'intervista a Dino Frambati


 

14 luglio 2018, 14:45