Versione Beta

Cerca

Vatican News
Un povero nelle strade di Roma Un povero nelle strade di Roma 

Istat: in Italia oltre 5 milioni in povertà assoluta

Secondo il rapporto Istat sulla povertà in Italia, sono oltre 5 milioni le persone in povertà assoluta. Si tratta del dato più alto dall’inizio delle serie storiche del 2005. I dati peggiori al Sud. Cresce anche la povertà relativa

Elvira Ragosta - Città del Vaticano

Nel 2017 8 persone su 100 in condizione di povertà assoluta, che secondo il rapporto Istat riguarda 5 milioni e 58mila individui e oltre 1 milione e 700mila famiglie e presenta i valori più alti della serie storica dal 2005. Il rischio di povertà nelle famiglie cresce all’aumentare dei figli, con un’incidenza che supera il 50% nelle famiglie con almeno un figlio e raggiunge il 20,9% in quelle con tre o più figli. La povertà assoluta colpisce soprattutto il Meridione d’Italia e i dati peggiori si riscontrano nelle grandi città principali. Non va meglio per i dati sulla povertà relativa, che secondo l’Istat riguarda 3 milioni e 371mila famiglie residenti e oltre 9 milioni di individui. “La punta dell'iceberg per Coldiretti, sono i 2,7 milioni di persone che nel 2017 sono stati costretti a chiedere aiuto per il cibo, ovvero più della metà di quanti si trovano in povertà assoluta. Per il ministro dell’Interno Matteo Salvini i dati Istat confermano l'obiettivo del governo di mettere al centro gli italiani e dare priorità assoluta alle loro necessità.
 

26 giugno 2018, 13:26