Cerca

Vatican News
L'ultima edizione della Marcia nazionale per Pace, prima della pandemia, svoltasi il 31 dicembre 2019 a Matera L'ultima edizione della Marcia nazionale per Pace, prima della pandemia, svoltasi il 31 dicembre 2019 a Matera 

A Savona appuntamento per la 54.ma Marcia nazionale per la Pace

Lo scorso anno la città ligure non aveva potuto ospitare, a causa della pandemia, il tradizionale evento svoltosi per la prima volta a Sotto il Monte nel 1968

Tiziana Campisi – Città del Vaticano

È ufficiale: quest’anno la Marcia Nazionale per la Pace di fine anno si farà. La Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace della Cei, Caritas Italiana, Azione Cattolica Italiana, Pax Christi Italia e la Diocesi di Savona-Noli, in un comunicano stampa, fanno sapere che la 54.ma edizione dell’iniziativa, che ogni anno si svolge il 31 dicembre, sarà organizzata a Savona. La città era già stata designata per la 53.ma edizione, annullata con l’arrivo della terza ondata di contagi di Covid-19. Ma già questa estate, in una lettera datata 5 agosto, il vescovo di Savona-Noli, monsignor Calogero Marino, aveva informato i fedeli che la Conferenza episcopale italiana, tramite l’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro, avrebbe riorganizzato a Savona la Marcia per la Pace. “Ritengo che le tematiche concernenti la pace e la cultura della non violenza non debbano mai essere trascurate ed anzi chiedano oggi una rinnovata attenzione”, aveva scritto il presule invitando l’intera diocesi a prepararsi all’evento.

La bozza di programma

Il 13 novembre scorso è stato reso noto il titolo del Messaggio di Papa Francesco per la 55.ma Giornata Mondiale della Pace, celebrata ogni anno il 1° gennaio. Sul tema “Educazione, lavoro, dialogo tra le generazioni: strumenti per edificare una pace duratura”, il Pontefice individua tre vasti contesti oggi in piena mutazione per proporre - evidenzia il comunicato Cei - una lettura innovativa che risponda alle necessità del tempo attuale e futuro, invitando tutti “a leggere i segni dei tempi”. Nelle prossime settimane sarà diffuso il programma dettagliato della 54.ma Marcia, con le indicazioni logistiche, le testimonianze e i temi principali che verranno affrontati nelle varie tappe. L’appuntamento è il 31 dicembre alle 17.30 a piazza Goffredo Mameli; alle 18, è previsto l’ascolto della campana che ogni giorno batte ventuno rintocchi per ricordare i morti di tutte le guerre; alle 22.30 si svolgerà la Messa in Duomo. Gli organizzatori invitano uomini e donne di buona volontà a partecipare, nella convinzione che la Pace è il bene supremo che tutti devono costruire insieme.

19 novembre 2021, 12:25