Cerca

Vatican News

Perù. “Uniti in Solidarietà”, la campagna per sostenere le vittime delle inondazioni

Il progetto della Caritas locale ha l'obiettivo di aiutare le 15mila persone di Puerto Maldonado colpite, nei giorni scorsi, dalle forti piogge e dallo straripamento dei fiumi nella regione di Madre de Dios

Tiziana Campisi - Città del Vaticano 

Il vicariato apostolico di Puerto Maldonado, attraverso la Caritas, ha avviato la campagna “Uniti in Solidarietà” per raccogliere cibo non deperibile, acqua potabile, prodotti per l’igiene per i 9 distretti in difficoltà. Sabato scorso, per sensibilizzare i fedeli del vicariato apostolico peruviano, bambini, giovani e adulti hanno percorso le strade di Puerto Maldonado in bicicletta dando vita ad una manifestazione di raccolta fondi e viveri.

Una rete di aiuti

Iscrivendosi all’evento i partecipanti hanno donato beni prima necessità. Sono stati lanciati anche spot sui social per promuovere la campagna della Caritas e ogni giorno vengono promosse iniziative. Intanto, sono arrivati i primi aiuti nella comunità di “Santa Teresita” e nelle zone agricole limitrofe e la Caritas Madre de Dios ha accolto anche l’iniziativa di Slow Food Tambopata, guidata dallo chef Roy Riquelme, che sta offrendo colazioni e pranzi agli sfollati.

01 marzo 2021, 14:13