Cerca

Vatican News
Il padre carmelitano e latinista Reginald Foster Il padre carmelitano e latinista Reginald Foster 

A Natale la scomparsa del latinista padre Reginald Foster

Per quarant'anni il padre carmelitano è stato in Vaticano tra i massimi esperti della lingua latina. Insegnante appassionato e noto in tutto il mondo per il suo metodo didattico, così lo ricorda anche il Papa nel telegramma di cordoglio a firma del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano 

Si è spento all'età di 81 anni, nel giorno di Natale, padre Reginald Foster il sacerdote e latinista originario di Milwaukee nel Wisconsin, e frate dell'ordine dei Carmelitani Scalzi. Fino al 2009 ha lavorato nella sezione Letteratura latina della Segreteria di Stato della Santa Sede, ed è stato per quarant'anni uno dei latinisti del Papa oltre che professore di lingua latina.

In un telegramma, a firma del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin e indirizzato a padre Saverio Cannistrà Preposito generale dell'Ordine dei Carmelitani Scalzi, il Papa, ricorda proprio l'impegno di padre Foster come studioso che, in Vaticano, ha dato luce con la lingua latina a innumerevoli documenti e, in modo altrettanto assiduo e generoso come maestro e insegnante, che ha formato numerosi allievi. " Che riceva dal Signore, è la preghiera del Papa, una grazia pari alla misura del contributo da lui reso nel tempo .

Una formazione quella di padre Foster, riconosciuta in tutto il mondo, specie per il suo metodo pedagogico unico e per la presentazione della lingua latina come "vivente". Ha insegnato a generazioni di studenti ad amare la lingua latina e la città di Roma nel suo programma estivo di Roma Latina,  Aestiva Romae Latinitas, sempre offerto gratuitamente. Nel 2010 l'Università di Notre Dame nell'Indiana gli ha riconosciuto la Laurea Honoris causa per il suo contributo agli studi di questa lingua.

Tante volte ospite ai microfoni della nostra emittente per parlare della lingua dei Papi e delle principali questioni della Chiesa, padre Foster era intervenuto anche in merito al concistoro spiegando come tanta parte del vocabolario che riguarda questo importante evento derivi appunto dal latino, compresa la berretta rossa e la parola cardinale: "I cardinali sono i cardini su cui ruota la Chiesa..."; noi diciamo "creare cardinali" perché la parola creare significa nominarli...".

26 dicembre 2020, 11:31