Cerca

Vatican News
bambini bambini 

Libro dei vescovi sull’ingiustizia razziale vince i Moonbeam Children's Book Awards

I vescovi del Comitato ad hoc contro il razzismo della Conferenza episcopale degli Stati Uniti, sono stati i vincitori dei Moonbeam Children's Book Awards, per aver scritto un libro sul tema dell’ingiustizia razziale, spiegato ai più piccoli.

Isabella Piro – Città del Vaticano

Si intitola “Everyone belongs”, ovvero “Ognuno ci appartiene” ed è il libro per bambini sul tema dell’ingiustizia razziale vincitore dei Moonbeam Children's Book Awards nella categoria “Religione/spiritualità”. I suoi autori sono i vescovi del Comitato ad hoc contro il razzismo della Conferenza episcopale degli Stati Uniti. Il volume, pubblicato insieme alla Loyola Press, è in formato illustrato e mira a “Permettere ai giovani lettori - spiegano i presuli - di riflettere sulla dignità della persona umana creata ad immagine e somiglianza di Dio e sulla realtà del razzismo nella società attuale”.

La fede come forza contro il razzismo

Destinato ai bambini dai 5 ai 12 anni il libro a esplorare le possibili soluzioni, riconciliazioni e guarigioni contro i fenomeni razziali. Nello specifico, la storia narrata è quella di un giovane la cui famiglia è fuggita dalle violenze perpetrate nel suo Paese d’origine per giungere negli Usa come rifugiata. L’entusiasmo dell’arrivo in una nuova casa, però, viene smorzato da alcune scritte razziste trovate sulla porta del garage. Di qui, scaturisce la riflessione su ciò che la fede chiama a fare in queste situazioni “Soprattutto – continuano i vescovi - in un Paese come gli Stati Uniti che è alle prese con la realtà dell’ingiustizia razziale”.

Un premio al chiaro di luna

Promossi sin dal 2007 dal Jenkins Group, i Moonbeam Children's Book Awards hanno lo scopo di valorizzare i libri esemplari per bambini, insieme ai loro creatori. “Creare libri che ispirino i nostri figli a leggere, imparare e sognare – si legge sul sito del Premio - è un compito estremamente importante, e questi riconoscimenti sono stati concepiti per valorizzare questi sforzi”. Ogni anno i lavori vengono giudicati da gruppi di educatori giovanili, studenti, bibliotecari, librai e recensori di libri di tutte le età. I premiati ricevono medaglie d'oro, d'argento e di bronzo e adesivi che raffigurano una madre e un bambino immersi nella lettura, durante un “moonbeam”, ovvero “al chiaro di luna”

17 ottobre 2020, 08:25