Cerca

Vatican News
 GMG (JMJ) Panama GMG (JMJ) Panama 

Panama, il messaggio dei vescovi per i giovani

Serve creatività giovanile per affrontare questi tempi difficili e la Chiesa è presente: così ad un anno dalla Gmg i presuli di Panama parlano e incoraggiano le giovani generazioni

Anna Poce - Città del Vaticano 

Ad un anno dalla Giornata mondiale della Gioventù, celebrata a Panama nel gennaio 2019, la Conferenza episcopale del Paese (Cep) ha deciso di dedicare il mese di agosto ai giovani. Per l’occasione, Monsignor Manuel Ochogavía Barahona, presidente della Pastorale giovanile della Cep, ha diffuso su YouTube un videomessaggio in cui sottolinea come “questi tempi non facili”, dovuti alla pandemia da Covid-19, “richiedano la creatività dei ragazzi”, l’unica in grado di “dare sicuramente grandi risposte” alle sfide attuali.

Di qui, l’esortazione del presule ad “andare avanti, proclamando la gioia” del Vangelo, “restando uniti, lavorando e lottando in favore di tanti giovani bisognosi di aiuto”. “La Pastorale giovanile non è in quarantena – continua Monsignor Ochogavía – Cari giovani, una nuova storia sta iniziando e tutti voi ne siete protagonisti”.

Dal suo canto, la Cep garantisce “accompagnamento e preghiera”, come fosse “una torcia che illumina tutti i giovani panamensi”. “Oggi più che mai – conclude Monsignor Ochogavía – dobbiamo mantenere accesa questa luce per dire al mondo che Cristo è vivo a cammina al nostro fianco”.

11 agosto 2020, 08:56