Cerca

Vatican News
Celebrazione eucaristica in una chiesa latinoamericana Celebrazione eucaristica in una chiesa latinoamericana  (AFP or licensors)

Usa: colletta per la Chiesa in America Latina

Un segno di solidarietà della chiesa statunitense per sostenere i programmi diocesani, la formazione dei seminaristi e dei religiosi, nonché la Pastorale per i giovani e la famiglia” delle Chiesa latinoamericane. L’aiuto a Caritas Argentina ed ai giovani di Haiti che hanno così potuto partecipare alla Gmg di Panama

Isabella Piro – Città del Vaticano

Un segno di solidarietà dei cattolici degli Stati Uniti con l’America Latina e i Caraibi: questo vuole essere la colletta annuale organizzata dalla Conferenza episcopale statunitense (Usccb) per sabato 25 e domenica 26 gennaio. “Da oltre cinquant’anni – informa una nota dell’Usccb – questa colletta rappresenta un gesto solidale” finalizzato a sostenere “i programmi diocesani, la formazione dei seminaristi e dei religiosi, nonché la Pastorale per i giovani e la famiglia” delle Chiesa latinoamericane.

L’aiuto a 235 giovani di Haiti che hanno partecipato alla Gmg di Panama

Diversi gli esempi virtuosi citati dai vescovi statunitensi, come il sostegno alla Caritas Argentina che, grazie ai fondi della colletta annuale, “permette a più di 150 giovani di vivere la loro fede al servizio di coloro che sono poveri ed esclusi dalla società, formandoli all’evangelizzazione delle comunità locali e alla condivisione della fede in tutti il Paese”. L’iniziativa della Chiesa di Washington è servita, inoltre, a “fornire un aiuto inestimabile a 235 giovani di Haiti che hanno potuto, così, prendere parte alla Giornata mondiale della gioventù 2019, svoltasi a Panama”, durante la quale sono riusciti ad “ascoltare le parole di speranza e di misericordia” rivolte loro da Papa Francesco.

Un aiuto per i Paesi colpiti da calamità naturali

“L’amore di Cristo – afferma monsignor Octavio Cisneros, responsabile della Sottocommissione dell’Usccb per la Chiesa in America Latina – ci spinge a condividere la fede e a sostenere tutte le persone che desiderano avvicinarsi a Gesù”. Da ricordare che nel novembre 2019 sono stati devoluti circa 4,2 milioni di dollari alla Chiesa latinoamericana, soprattutto per le aree devastate da disastri naturali, come uragani e terremoti.  

22 gennaio 2020, 11:12