Cerca

Vatican News
Manifesto contro l'interruzione di gravidanza Manifesto contro l'interruzione di gravidanza 

Polonia: in migliaia nelle Marce per vita e famiglia

Oltre 200.000 persone in più di 130 città polacche hanno partecipato alle Marce per la Vita e la Famiglia sotto il motto: “Non permettere l’educazione sessuale nelle scuole”

Quasi 10.000 persone hanno partecipato alla Marcia di Varsavia. Durante l’evento – riferisce l’Ufficio stampa della Conferenza episcopale polacca - è stato chiesto di non avviare il programma sull’educazione sessuale nelle scuole. Kamil Zwierz, presidente del Centro per la Vita e la Famiglia, in riferimento al motto della Marcia di quest’anno, ha dichiarato: “Le Marce per la Vita e la Famiglia di quest’anno sono dedicate al problema dell’educazione sessuale nelle scuole, che minaccia una visione corretta per bambini e giovani e la priorità educativa dei genitori; dobbiamo decisamente opporci contro questo”. La Marcia di Varsavia è partita dal monumento di Copernico a Krakowskie Przedmieście ed è arrivata al municipio di Varsavia. I partecipanti alla Marcia portavano una bandiera bianca e rossa di 100 metri. Molti partecipanti, specialmente i più giovani, tenevano palloncini colorati. La Marcia è stata preceduta dalla Santa Messa nella Chiesa della Santa Croce per i partecipanti all’evento, mentre la benedizione è stata impartita dal card. Kazimierz Nycz, metropolita di Varsavia, e dall’arcivescovo Romuald Kamiński della diocesi di Varsavia-Praga.

10 giugno 2019, 10:25