Versione Beta

Cerca

Vatican News
Cattolici cinesi Cattolici cinesi 

Lutto per la morte di un vescovo in Cina

Lutto nell’episcopato per la morte di mons. Giuseppe LiMingshu, vescovo di Qingdao, nella provincia di Shandong (Cina Continentale)

Mons. Giuseppe LiMingshu èmorto ieri a 93 anni, consumato dalla malattia e dalla vecchiaia. Il presule era nato il primo dicembre 1924 nel villaggio di Licun, nello Shandong. Nel 1937 aveva iniziato gli studi in seminario ed era stato ordinato sacerdote l’11 aprile del 1949. Aveva esercitato il suo ministero pastorale nella parrocchia di Shaoguan, insegnando anche in diverse scuole. Nel 1986 era stato nominato vicerettore del Seminario dello Spirito Santo di Shandong. 

Era stato ordinato vescovo nel 2000

Il 13 agosto 2000, con mandato del Papa, aveva ricevuto l’ordinazione episcopale da mons. Ma Xuesheng, vescovo della diocesi di Zhoucun. Durante il rito mons. Li Mingshu aveva annunciato di voler incrementare i nuovi mezzi di evangelizzazione e di formare laici responsabili della catechesi. I funerali si sono svolti nel pomeriggio del 18 giugno nella chiesa di Zhejianglu, a Qingdao. La diocesi conta oggi circa 45.000 fedeli, una decina di sacerdoti e altrettante suore.

 

 

06 luglio 2018, 14:53