Versione Beta

Cerca

Vatican News
Don Davide Pagliarani nuovo Superiore generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X Don Davide Pagliarani nuovo Superiore generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X 

Don Pagliarani nuovo Superiore generale della Fraternità San Pio X

Eletti ieri dal Capitolo generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X il nuovo Superiore generale e i due Assistenti generali

Debora Donnini-Città del Vaticano

E’ don Davide Pagliarani il nuovo Superiore generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X. Lo ha eletto ieri, con un mandato di 12 anni, il IV Capitolo generale della stessa Fraternità riunito presso il Seminario "San Pio X" di Ecône, in Svizzera, fino al 21 luglio. A dare la notizia un comunicato della Casa generalizia. Il nuovo Superiore generale è italiano e ha 47 anni. E' il successore di mons. Bernard Fellay, che è stato alla guida della Fraternità per 24 anni. Don Pagliarani è stato ordinato sacerdote nella Fraternità, nel 1996, dallo stesso mons. Fellay, "svolgendo il suo ministero prima a Rimini e a Singapore, per poi essere nominato superiore del Distretto d'Italia”, fa sapere ancora il comunicato. Dal 2012 era rettore del Seminario "Nostra Signora Corredentrice" de La Reja, in Argentina. 

“Dopo aver accettato l'incarico – si legge -  l'eletto ha pronunciato la Professione di fede e il Giuramento antimodernista nella chiesa del seminario. Ognuno dei membri presenti è poi andato a promettergli rispetto e obbedienza, prima di cantare il Te Deum di ringraziamento”.

Eletti i due Assistenti

A fine giornata, sono stati eletti dal nuovo Superiore generale e dagli altri 40 capitolari, anche i due nuovi assistenti del Superiore: mons. Alfonso De Gallareta e don Chistian Bouchacourt, superiore del distretto di Francia. Lo fa sapere sempre la Casa generalizia della Fraternità Sacerdotale San Pio X con un successivo comunicatoIl primo Assistente eletto è mons. Alfonso de Galarreta, spagnolo, di 61 anni, "vescovo ausiliare della Fraternità San Pio X". E' stato ordinato sacerdote nella Fraternità nel 1980, a Buenos Aires, in Argentina, dove ha vissuto per un lungo periodo. "Ha diretto il Seminario 'Nostra Signora Corredentrice' de La Reja, in Argentina, e la Casa autonoma di Spagna e Portogallo". È già stato secondo assistente, dal 2002 al 2006, e fino ad oggi risiedeva a Ginevra, in Svizzera. Il secondo Assistente generale eletto è Don Christian Bouchacourt, francese, 59enne. E' stato ordinato sacerdote nella Fraternità nel 1986 da mons. Marcel Lefebvre. "A lungo in carica a Parigi, in particolare a Saint-Nicolas du Chardonnet, è stato superiore del distretto dell'America del Sud, prima di essere nominato superiore del distretto di Francia nel 2014", conclude il comunicato. 

12 luglio 2018, 12:18