Vatican News
Logo ufficiale del viaggio del Papa in Macedonia del Nord Logo ufficiale del viaggio del Papa in Macedonia del Nord 

Le tappe del viaggio del Papa in Bulgaria e Macedonia del Nord

Il Pontefice visiterà i due Paesi dal 5 al 7 maggio 2019. Annunciato oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede il programma degli incontri

Michele Raviart – Città del Vaticano

La visita di un campo profughi a Sofia e una preghiera al memoriale dedicato a Santa Teresa di Calcutta a Skopje saranno due tra i momenti più significativi del viaggio apostolico di Papa Francesco in Bulgaria e in Macedonia del Nord previsto per i giorni dal 5 al 7 maggio.

Domenica 5 maggio l’arrivo a Sofia

Il Papa, si legge nel programma del viaggio reso noto dalla Sala Stampa della Santa Sede, partirà da Roma domenica 5 maggio e atterrerà nella capitale bulgara in mattinata. Dopo la cerimonia di benvenuto e la visita di cortesia al Presidente, il Pontefice incontrerà le autorità, la società civile e il corpo diplomatico in piazza Atanas Burov. Poi la visita al Patriarca e al Santo Sinodo, alla quale seguirà una preghiera privata davanti al trono dei Santi Cirillo e Metodio nella cattedrale patriarcale. All’esterno della chiesa il Papa reciterà alle 12 il Regina Coeli, mentre nel pomeriggio celebrerà la Santa Messa in Piazza Knyaz Alexandar I.

Preghiera per la pace e visita a Rakovsky

Lunedì 6 maggio Papa Francesco visiterà un campo profughi a Sofia, per poi recarsi in aereo a Rakovsky, principale centro a maggioranza cattolica della Bulgaria. Lì celebrerà la Santa Messa con le prime comunioni nella Chiesa del Sacro Cuore, pranzerà con i vescovi bulgari nel convento delle Suore francescane e incontrerà la comunità cattolica nella Chiesa di San Michele Arcangelo. Alla 17.15 ora locale il ritorno a Sofia per la preghiera per la pace con gli esponenti delle varie confessioni religiose bulgare in piazza Nezavisimost.

Il programma della visita a Skopje

Il giorno seguente Francesco raggiungerà la capitale della Macedonia del Nord, Skopje, dove la mattina sarà accolto delle autorità politiche, che incontrerà insieme alla società civile e al corpo diplomatico nel Palazzo presidenziale. Poi il Papa pregherà, alla presenza di alcuni leader religiosi, al memoriale dedicato a Madre Teresa, nata proprio a Skopje nel 1910. Dopo l’incontro con i poveri il Papa celebrerà la Santa Messa in Piazza Macedonia. Nel pomeriggio, l’incontro ecumenico e interreligioso con i giovani nel Centro pastorale e quello con i sacerdoti, le loro famiglie e i religiosi in cattedrale. La cerimonia di congedo è prevista per le 18.15, quindi la partenza dell’aereo papale, con l’arrivo a Roma previsto due ore dopo, alle 20.30.

07 marzo 2019, 15:22