Cerca

Vatican News
Loghi viaggio apostolico in Bulgaria e Macedonia Loghi viaggio apostolico in Bulgaria e Macedonia 

Papa Francesco in Bulgaria e Macedonia il prossimo maggio

La Sala Stampa Vaticana ha reso noto che tra il 5 e il 7 maggio prossimi il Pontefice compirà un viaggio apostolico in Bulgaria e nella ex Repubblica Jugoslava di Macedonia

Barbara Castelli – Città del Vaticano

“Papa Francesco compirà un viaggio apostolico in Bulgaria dal 5 al 7 maggio 2019, dove si recherà nelle città di Sofia e Rakovski; e nella ex Repubblica Jugoslava di Macedonia il 7 maggio 2019, dove visiterà la città di Skopje”. Lo rende noto in una dichiarazione il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke, precisando che il Pontefice ha accolto “l’invito delle rispettive massime autorità delle Repubbliche e della Chiesa Cattolica”. Ancora non sono noti i dettagli del programma, mentre sono stati resi pubblici i loghi e i motti.

Logo e motto della Bulgaria

Per il viaggio apostolico in Bulgaria il logo ritrae due mani che sostengono un globo, in cui è presente la bandiera bulgara e viene focalizzata la Regione Balcanica in cui si trova la Bulgaria. L’invito a essere costruttori di pace, simboleggiato dalle mani, è esplicitamente richiamato nella scritta in giallo, in latino e bulgaro: “Pacem in Terris”. Il motto richiama l’enciclica di san Giovanni XXIII, primo visitatore e delegato Apostolico in Bulgaria.

Logo e motto della ex Repubblica Jugoslava di Macedonia

Il logo per la seconda parte dell’appuntamento di maggio utilizza i colori della Macedonia e della sua bandiera, rappresentando l’arrivo di Papa Francesco benedicente. Sul fondo, è stato messo come simbolo il sari di Madre Teresa e il colore azzurro che lo caratterizza. La città di Skopje, infatti, ha dato i natali alla santa fondatrice delle Missionarie della Carità. Il motto recita: “Non temere, piccolo gregge” (Lc 12,32).

Il commento di mons. Kiro Stoyanov

“Abbiamo appreso con tanta gioia e gratitudine la notizia della visita di Papa Francesco in Macedonia. I fedeli sono entusiasti”. Lo afferma mons. Kiro Stoyanov, unico vescovo cattolico in Macedonia per rito latino ed eparca per i fedeli di rito bizantino. A riportarlo è l'Agenzia Sir che aggiunge un altro commento del vescovo: “La visita di Papa Francesco a Skopje, la capitale del Paese e la città natale di Madre Teresa racchiude un certo simbolismo. Le parole del Papa saranno uno stimolo per il così necessario rinnovamento spirituale della nostra società affinché, come cittadini e credenti, possiamo capire di essere responsabili per la costruzione della pace e di un futuro luminoso tra tutti i fedeli e i popoli in Macedonia”. Il richiamo del presule - si legge dall'Agenzia -  è “di pregare per questo viaggio così atteso di Papa Francesco, un’autorità morale indiscutibile nel mondo contemporaneo”.

Ultimo aggiornamento venerdì 14 dicembre, ore 19:00

13 dicembre 2018, 12:43