Vatican News

VNS – FILIPPINE La chiesa di Sant’Anna a Manila elevata a Santuario nazionale

VNS – FILIPPINE La chiesa di Sant’Anna a Manila elevata a Santuario nazionale

(VNS) – 15mag21 - A Manila, la storica chiesa di Sant’Anna, dedicata a Nostra Signora degli Abbandonati, è stata elevata a Santuario nazionale. A guidare la cerimonia, mercoledì 12 maggio – si legge sulla pagina web dell’Episcopato -, l’amministratore apostolico della città, monsignor Broderick Pabillo. Il presule, nella sua omelia, ha voluto sottolineare come aver raggiunto questo nuovo status per la chiesa del XVIII secolo, gestita dai francescani, rappresenti un onore, ma anche una responsabilità, e come sia chiamata ora più che mai a portare avanti la sua peculiare funzione di centro di devozione e carità. La sfida ora per i cattolici - ha osservato - è quella di intensificare la fede in Dio e il servizio agli altri.

La cerimonia si è svolta dopo l’approvazione da parte dell’Episcopato della petizione che chiedeva l’elevazione della chiesa a Santuario nazionale, avvenuta durante la Plenaria del gennaio 2020. Un’approvazione resa possibile grazie al numero sempre più elevato di devoti e pellegrini che tutto l'anno accorrono alla chiesa di Sant’Anna, dove è conservata un’immagine miracolosa di 300 anni fa di Nostra Signora degli Abbandonati, e grazie ai numerosi miracoli a Lei attribuiti - dalla guarigione dei malati alla conversione dei peccatori, dalle sue "visite" ai devoti alle numerose richieste esaudite per sua intercessione. I pellegrini provenienti da tutto il Paese accorrono in questo luogo "per rendere omaggio, per cercare lo sguardo amorevole e chiedere l’intercessione materna della Madonna degli Abbandonati”, segno di una devozione - ha precisato l’Episcopato nel decreto del 1° novembre 2020  - “diventata molto popolare e duratura nel corso dei secoli".

Vatican News Service - AP

15 maggio 2021, 14:27