Vatican News

In Vaticano concerto per il bicentenario di “Astro del ciel”

Il concerto, eseguito dagli Schützen Tirolesi, ha celebrato la nota canzone natalizia, nata 200 anni fa

Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

Si sono propagate tra il colonnato e Piazza San Pietro le note di "Stille Nacht". La canzone, conosciuta in Italia come “Astro del ciel”, compie 200 anni. Il testo è stato scritto nel 1816 dal sacerdote Joseph Mohr. La musica è stata aggiunta due anni dopo dal compositore austriaco Franz Xaver Gruber. Sono stati proprio l’autore del testo e il compositore della melodia ad intonare per la prima volta, il 24 dicembre del 1818, le strofe del noto brano natalizio. Il canto "Stille Nacht", patrimonio dell’Unesco, è stato tradotto in oltre 300 lingue. Il testo italiano è stato scritto, nel 1937, dal sacerdote bergamasco Angelo Meli.

La musica arriva al cuore di tutti

Papa Francesco ha più volte ricordato l’importanza della musica. Incontrando lo scorso 10 novembre i membri dell’associazione “Alunni del Cielo”, ha sottolineato che la musica e il canto sono linguaggi per “testimoniare il Vangelo” e per “arrivare al cuore di tutti, anche a quanti sono lontani dalla Chiesa o dalla fede”.

Tradurre la Parola di Dio in canti

Rivolgendosi, il 4 marzo del 2017, ai partecipanti al convegno internazionale sulla musica sacra, il Papa ha indicato in particolare una priorità: “è necessario fare in modo - ha detto in  quella occasione - che la musica sacra e il canto liturgico siano pienamente ‘inculturati’ nei linguaggi artistici e musicali dell’attualità; sappiano, cioè, incarnare e tradurre la Parola di Dio in canti, suoni, armonie che facciano vibrare il cuore dei nostri contemporanei”.

Il testo della canzone “Astro del ciel”

Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor! 
Tu che i Vati da lungi sognar, tu che angeliche voci nunziar, 
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor! 
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor! 
Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor! 
Tu di stirpe regale decor, Tu virgineo, mistico fior, 
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor! 
Luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!

Photogallery

Concerto per il bicentenario di "Astro del Ciel"
18 dicembre 2018, 16:32