Vatican News
2018.08.15 San Stanislao Kostka 2018.08.15 San Stanislao Kostka 

Messaggio del Papa nel 450.mo della morte di San Stanislao Kostka

Francesco nel messaggio si rivolge in particolare ai giovani: “San Stanislao vi insegna a non avere paura del rischio e dei sogni di vera felicità, la cui fonte e garanzia è Gesù Cristo. «Gesù è il Signore del rischio, è il Signore del sempre oltre”.

Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

Cari giovani, siate coraggiosi: “il mondo ha bisogno della vostra libertà di spirito, del vostro sguardo fiducioso sul futuro, della vostra sete di verità, di bontà e di bellezza”. E’ quanto scrive Papa Francesco nel messaggio, indirizzato a mons. Piotr Libera, vescovo di Płock, in occasione del 450.mo anniversario della morte di San Stanislao Kostka. Alunno del noviziato gesuita a Roma, morto a 18 anni per una grave malattia, San Stanislao è uno “dei figli più eccellenti della vostra Patria e della Compagnia di Gesù”.

La libertà non è una corsa alla cieca

Nel messaggio Papa Francesco si rivolge ai giovani, dei quali San Stanislao è patrono: “San Stanislao – sottolinea il Pontefice - vi insegna quella libertà che non è una corsa alla cieca, ma la capacità di discernere la meta e di seguire le vie migliori di comportamento e di vita”. “Vi insegna a cercate sempre prima di tutto l’amicizia con Gesù; a leggere e meditare la sua parola e accogliere nell’Eucaristia la sua presenza misericordiosa e potente, per resistere ai condizionamenti della mentalità mondana”. 

15 agosto 2018, 11:06