Vatican News
Un momento di raccoglimento in Quaresima Un momento di raccoglimento in Quaresima 

Vescovi Venezuela: Quaresima è uscire da schiavitù e miserie per mondo migliore

In un videomessaggio diffuso dalla Cev, mons. José Trinidad Fernández, segretario generale della Conferenza episcopale venezuelana, parla delle attuali difficoltà del Paese e definisce il tempo quaresimale "il momento per attraversare il deserto della nostra vita"

"La Quaresima rappresenta per noi venezuelani, in questa difficile situazione che stiamo vivendo, il momento per attraversare il deserto della nostra vita, così come il popolo d'Israele esce dall'Egitto per incontrarci con il Dio liberatore". Questa l'immagine usata da mons. José Trinidad Fernández, segretario generale della Conferenza episcopale venezuelana (Cev) e vescovo ausiliare di Caracas, nel videomessaggio per la Quaresima diffuso dalla Cev sulla propria pagina Youtube. Lo rende noto l’Agenzia Sir.

Vivere nella giustizia e nella pace

"La Quaresima - prosegue mons. Fernández - è uscire dalle nostre schiavitù e miserie, per incontrarci con colui che ci fa costituire come popolo di Dio, come popolo credente che trasforma e che si rende partecipe di questi doni che Cristo stesso concede, perché, vivendo nella giustizia e nella pace, costruiamo un mondo migliore".

Espulso ambasciatore tedesco

Nelle ultime ore è cresciuta la tensione nel Paese latinoamericano per la decisione presa dal governo di Nicolas Maduro di dichiarare persona non grata l'ambasciatore tedesco a Caracas, Daniel Martin Kriener. Juan Guaidò, che ha assunto l’incarico di presidente ad interim, ha respinto il provvedimento.

06 marzo 2019, 19:53