Cerca

Vatican News

VNS – ITALIA L’avvocato Alessia Urdan nuovo Cancelliere della Curia di Gorizia

VNS – ITALIA L’avvocato Alessia Urdan nuovo Cancelliere della Curia di Gorizia

(VNS) – 17set21 - Dal primo ottobre, la Curia di Gorizia avrà un Cancelliere donna: si tratta dell’Avvocato Alessia Urdan. La sua nomina è stata comunicata oggi, 17 settembre, dall’Arcivescovo locale, Monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli, nel corso di un incontro con i Vicari episcopali ed i direttori degli uffici diocesani. Questa scelta, informa una nota, “si inserisce nel percorso di attenzione e valorizzazione al ruolo della donna nella Chiesa più volte richiamato e sollecitato anche da Papa Francesco”.

Nata a Gorizia nel 1973, 48 anni, l’Avvocato Urdan è sposata ed è madre di una figlia. Laureatasi nel 2000 in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ha proseguito la sua formazione su due fronti: la pratica forense e gli studi di diritti canonico, laureandosi in questa disciplina nel 2006 presso l’Università Pontificia Lateranense in Roma. Ma già nel 2002 ha conseguito, presso la Congregazione del culto e della disciplina dei Sacramenti, l’abilitazione a prestare la propria assistenza nei procedimenti volti ad ottenere la dispensa per matrimonio rato e non consumato. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Gorizia nel 2005, nel 2007 ha conseguito il titolo di Avvocato Rotale, dopo aver proseguito gli studi presso il Tribunale della Rota Romana.

“Ho sempre sentito il mio lavoro in ambito canonico come una vocazione – spiega l’Avvocato Urdan in un’intervista rilasciata al settimanale della diocesi di Gorizia, “Voce Isontina” - Assumere l’incarico di Cancelliere è stato un ulteriore sì a quella che sono convinta sia la strada segnata dal Signore per me”. Dopo “un primo momento di sorpresa e timore”, aggiunge, “ho deciso di rispondere ancora una volta con un sì mettendomi a disposizione di questo nuovo incarico”.

Da ricordare che Papa Francesco ha chiamato finora diverse donne a ricoprire incarichi in Curia: gli esempi più recenti riguardano Francesca Di Giovanni, nominata il 15 gennaio 2020 sottosegretario per il settore multilaterale della Sezione per i rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato; suor Nathalie Becquart, religiosa saveriana francese, nominata il 6 febbraio 2021 sottosegretario del Sinodo dei vescovi, e a suor Alessandra Smerilli, salesiana specialista in economia, nominata il 26 agosto segretario ad interim del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale e delegata per la Commissione vaticana Covid-19.

Vatican News Service – IP

17 settembre 2021, 19:29