Cerca

Vatican News

VNS – NUOVA ZELANDA #coronavirus Quest’anno la Domenica della Vita del 10 ottobre celebra gli operatori sanitari

VNS – NUOVA ZELANDA #coronavirus Quest’anno la Domenica della Vita del 10 ottobre celebra gli operatori sanitari

(VNS) – 16sett21 – Sostenere e rendere omaggio agli operatori sanitari: è questo il tema della Domenica per la Vita 2021 che in Nuova Zelanda sarà celebrata il prossimo 10 ottobre, come specifica il sito della Conferenza episcopale del Paese. On line sono disponibili sussidi e materiale di lavoro a disposizione di gruppi e parrocchie per declinare al meglio il tema di quest'anno che riconosce il lavoro degli assistenti sanitari, compresi gli assistenti familiari e gli operatori sanitari, che sono in prima linea nel sostenere e proteggere la vita.

La scelta del tema è motivata dal bisogno di andare oltre il dibattito politico o l'argomentazione legale per dare supporto attivo e pratico ali assistenti sanitari che sono attualmente sotto forte pressione a causa della pandemia di Covid-19, oltre a sperimentare l'impatto dei recenti cambiamenti alla legislazione neozelandese sull'aborto e sull'eutanasia. Gli assistenti sanitari sono anche testimoni dell'impatto continuo sulla salute e sulla vita della povertà, dell'esclusione, degli atteggiamenti verso le disabilità e delle dipendenze.

Papa Francesco ha riconosciuto e ringraziato gli operatori sanitari in molte dichiarazioni durante la pandemia. I sussidi preparati per la Domenica per la Vita di quest'anno mirano a condividere le storie degli assistenti sanitari in quanto esempi di persone che sostengono la vita nelle loro case, lavori e carriere.  Ciascuna delle nostre parrocchie e comunità ha molti esempi del genere. Questa è un'opportunità per riconoscere e sostenere coloro che sostengono la vita.

Attualmente la situazione della pandemia in Nuova Zelanda sta allentando: il governo ha decretato la fine del lockdown duro, fatta eccezione per la sola Auckland, la città più popolosa del Paese, in cui le misure più restrittive resteranno in vigore fino al 21 settembre prossimo.

Vatican News Service - RB

16 settembre 2021, 10:11