Cerca

Vatican News

VNS – LUSSEMBURGO L’arcidiocesi di Lussemburgo ricorda ai fedeli le principali misure anti-Covid ancora in vigore

VNS – LUSSEMBURGO L’arcidiocesi di Lussemburgo ricorda ai fedeli le principali misure anti-Covid ancora in vigore

 

VNS – 15set21 – All'inizio del nuovo anno scolastico, l’arcidiocesi di Lussemburgo ha voluto ricordare le misure da osservare per evitare la diffusione del Covid-19. In un comunicato pubblicato oggi, disponibile anche sul sito web dell’arcidiocesi, viene precisato possono partecipare a una celebrazione religiosa fino a 300 persone, rispettando il distanziamento e indossando mascherine. Non è più limitato il numero dei chierichetti mentre quanti compongono i cori possono cantare senza mascherine e senza distanziamento ma non possono essere più di 10. Occorre poi, all’ingresso dei luoghi di culto, mettere sempre a disposizione dei fedeli disinfettanti. Sono consentite processioni, per un numero massimo di 50 persone, e altre attività comunitarie all’aperto, utilizzando comunque mascherine. Riprende il catechismo per bambini e ragazzi a gruppi di 30 e i catechisti dovranno assicurare un’adeguata ventilazione dei locali in cui si svolgono le attività di catechesi. Infine celebrazioni, concerti e altre attività ecclesiali possono essere organizzate in regime “CovidCheck”, ossia con ingresso consentito esclusivamente a persone vaccinate, guarite o risultate negative secondo le apposite modalità stabilite dal Governo e rese note sul portale istituzionale.

 

Vatican News Service - TC

 

15 settembre 2021, 16:37