Cerca

Vatican News

VNS – ARGENTINA Appello vescovi: agire ora per porre fine al lavoro minorile!

VNS – ARGENTINA Appello vescovi: agire ora per porre fine al lavoro minorile!

(VNS) – 15giu21 – “Agisci ora: metti fine al lavoro minorile!”: con questo slogan, la Commissione Migranti e itineranti della Conferenza episcopale argentina ha celebrato, il 12 giugno, la Giornata mondiale contro il lavoro minorile, indetta dall’Ilo (Organizzazione internazionale del lavoro) e che colpisce, secondo le ultime stime, 150 milioni di minori. Lo stesso Papa Francesco ha ricordato la Giornata all’Angelus di domenica 13 giugno, con queste parole: “Non è possibile chiudere gli occhi di fronte allo sfruttamento dei bambini, privati del diritto di giocare, di studiare e di sognare. Tanti bambini che soffrono questo: sfruttati per il lavoro minorile. Rinnoviamo tutti insieme lo sforzo per eliminare questa schiavitù dei nostri tempi”.

“Insieme a Papa Francesco – scrivono in una nota i presuli argentini – segnaliamo e denunciamo lo sfruttamento esercitato sui minori da tante persone senza scrupoli che rendono i bambini schiavi del lavoro”. “Con lo sguardo fisso sulla crescente mobilità umana – prosegue la nota – riconosciamo che sono soprattutto i bambini a soffrire di più le gravi conseguenze delle migrazioni, quasi sempre causate da violenza, miseria e condizioni ambientali”. Deplorando “la stigmatizzazione o l’esclusione” cui sono sottoposti i migranti, quindi, la Commissione episcopale ribadisce con forza che “la migrazione non è un crimine”, bensì la ricerca, da parte di “fratelli e sorelle”, di “una vita migliore lontano dalla povertà, dalla disoccupazione e da realtà avverse”. Ma purtroppo, “in situazioni di indigenza e precarietà”, sono spesso i bambini a finire “per strada, abbandonati a se stessi e vittime del lavoro minorile”.

L’allarme dei vescovi riguarda anche i minori sfruttati nel settore del turismo, costretti a mendicare lungo le strade, nonché quelli vittime di “comportamenti ripugnanti come la tratta, lo sfruttamento sessuale, gli abusi e la privazione di diritti”. Di qui, l’adesione della Conferenza episcopale argentina agli “Impegni per l’azione 2021” proposti dall’Ilo e basati su tre strategie: “Agire, ovvero identificare le necessità entro quest’anno; ispirare, ossia diffondere storie ed esperienze sull’eliminazione del lavoro minorile; e condividere idee con agenti di cambiamento impegnati nel settore”. “Questi bambini – affermano i vescovi - hanno bisogno del nostro aiuto e del nostro generoso servizio come società civile e come Chiesa”. “Non stanchiamoci di dare con coraggio una buona testimonianza del Vangelo – concludono i vescovi- il Vangelo che ci chiama a riconoscere, denunciare e difendere lo stesso Gesù presente nei più piccoli e vulnerabili”.

Vatican News Service – IP

15 giugno 2021, 09:08