Cerca

Vatican News

VNS VATICANO Accordo tra Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana e Fondazione Pro Musica e Arte Sacra: istituite nuove borse di studio

VNS VATICANO Accordo tra Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana e Fondazione Pro Musica e Arte Sacra: istituite nuove borse di studio

(VNS) 17mag21 - Istituite due nuove borse di studio biennali destinate a studenti meritevoli. E' questo il frutto dell'accordo firmato mercoledì scorso, 12 maggio a Roma da Hans-Albert Courtial, fondatore e presidente generale della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra, e monsignor Stefan Heid, rettore del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana. La Fondazione, si legge in un comunicato, erogherà le borse, denominate Borsa di Studio Fondazione Pro Musica e Arte Sacra, per i prossimi dieci anni con un valore totale di 300.000 Euro.

Il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, fondato nel 1925 da Papa Pio XI, è l’unico al mondo ad occuparsi esclusivamente dei monumenti del primo cristianesimo. Con questo gesto, negli anni in cui l’Istituto si avvicina a compiere un secolo di vita, la Fondazione non solo contribuisce notevolmente al futuro dei giovani studiosi dell’Istituto, ma garantisce anche giustizia e regolarità nei criteri di assegnazione delle borse.

La collaborazione tra il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana e la Fondazione Pro Musica e Arte Sacra si spiega nel comune interesse per lo studio e la salvaguardia dei celebri monumenti d’arte e cultura cristiana a Roma. Va anche ricordato che il Pontificio Istituto ha condotto le celebri esplorazioni sotto la Confessione di San Pietro dal 1939 in poi, con la conseguente musealizzazione della Necropoli vaticana che negli ultimi anni è stata restaurata grazie alla Fondazione.

Vatican News Service - MMM

17 maggio 2021, 15:27