Vatican News

VNS VATICANO – Il fascino e il mistero dell’antico Egitto. Domani la seconda puntata di “Celata pulchritudo. I segreti dei Musei Vaticani”

VNS VATICANO – Il fascino e il mistero dell’antico Egitto. Domani la seconda puntata di “Celata Pulchritudo. I segreti dei Musei Vaticani”

(VNS) 17mag21 - Il fascino e il mistero dei geroglifici,  dei simboli, delle divinità e delle mummie dell’antico Egitto; la partecipazione del Vaticano alla nascita della moderna scienza dell’Egittologia; un geroglifico che celebra il Papa.  Sono solo alcuni dei temi al centro di “Faraoni alla corte dei Papi, la seconda puntata di “Celata Pulchritudo. I segreti dei Musei Vaticani”, il nuovo progetto multimediale nato in collaborazione tra Vatican News e Musei Vaticani.

La pubblicazione del nuovo appuntamento della serie è prevista per domani, martedì 18 maggio alle 10.00, sul web e sui profili social di Vatican News e dei Musei Vaticani: questo mese “Celata pulchritudo” si propone di svelare attraverso immagini video e un articolo descrittivo la storia, i segreti e la vitalità del Museo Gregoriano Egizio, fin dalla sua fondazione nel 1839, un riferimento internazionale per la ricerca e il confronto scientifico.

Ad accompagnare questo nuovo viaggio all’interno e nel “backstage” del Reparto Antichità Egizie e del Vicino Oriente delle collezioni vaticane sono la curatrice Alessia Amenta, insieme all’assistente Mario Cappozzo. La narrazione è affidata ai reperti: pitture, statue antropomorfe, amuleti, gioielli, oggetti di uso personale, presenti a Roma fin dall’età imperiale e raccolti in Vaticano: raccontano l’antica civiltà egizia, la terra dei faraoni e degli obelischi, attraversata dai Patriarchi biblici e dalla Sacra Famiglia.

 “Celata Pulchritudo. I segreti dei Musei Vaticani” è un appuntamento mensile. La prima puntata, lo scorso 20 aprile, intitolata “Il maestro di Michelangelo” è stata dedicata ad un’opera identitaria dei Musei Vaticani: il Torso Belvedere.

(Vatican News Service – PO)

17 maggio 2021, 11:34