Cerca

Vatican News
Una distribuzione di cibo in India Una distribuzione di cibo in India  (AFP or licensors)

Il cibo, risorsa tra sistemi e conflitti

Lunedì 31 maggio il terzo appuntamento pomeridiano del ciclo di webinar organizzato tra gli altri dalla Segreteria di Stato, dal Dicastero per lo Sviluppo Umano e altre realtà vaticane e del settore della sicurezza alimentare per riflettere sul contributo della Chiesa nella lotta contro la fame

VATICAN NEWS

 “Cibo per Tutti: i conflitti alimentari e il futuro dei sistemi alimentari”. Quello che prenderà il via in collegamento virtuale alle 14.00 di lunedì 31 maggio sarà un focus sulla disuguaglianza alimentare nel mondo e sui modi di arginarla. Terzo e ultimo webinar – co-ospitato in questo caso dalla Pontificia Accademia delle Scienze e dalla Pontificia Accademia delle Scienze Sociali – finisce di comporre il mosaico di una riflessione avviata il 17 maggio col primo appuntamento intitolato “Cibo per la Vita: il ruolo delle donne nella promozione dello sviluppo umano integrale” e seguito il 26 maggio con il secondo contributo su “Giustizia Alimentare: lavoro, innovazione e finanza al servizio della giustizia alimentare”.
 

Il ciclo di webinar è stato pensato in vista del prossimo Summit delle Nazioni Unite sui Sistemi Alimentari del luglio 2021 e per questo Segreteria di Stato, Missione Permanente della Santa Sede presso la FAO, l’IFAD e il PAM, Dicastero per lo Sviluppo Umano e Commissione Vaticana COVID-19, assieme a partner che lavorano nel campo della sicurezza alimentare, si sono mobilitati per analizzare queste tematiche ispirati dalla Laudato si’ di Papa Francesco.

Obiettivo dichiarato, mettere a fuoco il ruolo della Chiesa e di altri attori della comunità internazionale sui processi di trasformazione dei sistemi alimentari nel segno del rispetto della casa comune del pianeta, e in vista dello sradicamento della fame. I risultati dell’analisi scaturita dai tre webinar saranno condivisi al Summit Onu – si legge nel comunicato emesso a inizio ciclo dalla Sala Stampa vaticana – “come parte del processo del Vertice per contribuire a guidare l’azione individuale e collettiva verso un futuro alimentare che sia sostenibile, equo e sicuro”.

30 maggio 2021, 08:22