Cerca

Vatican News
Pino Scafuro, moderatore ad interim di Charis Pino Scafuro, moderatore ad interim di Charis 

Pino Scafuro, moderatore ad interim di Charis

Il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita ha nominato l’imprenditore argentino che, nel 2017, è stato scelto dal Papa tra i membri di un gruppo incaricato di costituire Charis, il nuovo servizio unico per il Rinnovamento Carismatico mondiale

Benedetta Capelli – Città del Vaticano

Fino all’Assemblea Generale sarà Pino Scafuro, moderatore ad interim di Charis, il servizio unico internazionale per il Rinnovamento carismatico cattolico nato per volontà di Papa Francesco. Scafuro è argentino, nato a Buenos Aires nel 1965. È sposato con Carina e ha due figli, Caterina e Dante. Ha una laurea in Psicologia, con specializzazione in Counseling Pastorale, Analisi Transazionale e Logoterapia. È un imprenditore industriale.

A servizio della Chiesa

L’incontro con il Rinnovamento Carismatico è avvenuto nel 1985, tre anni dopo è entrato a far parte della Comunità Carismatica “Convivencias con Dios”. È stato coordinatore del Rinnovamento Carismatico nell'arcidiocesi di Buenos Aires e nella regione Buenos Aires. Attualmente è responsabile dei Movimenti, Associazioni e Nuove Comunità della Conferenza Episcopale Argentina e membro del Tavolo Esecutivo del Dialogo Cittadino. È anche membro fondatore di Creces (Comunione rinnovata di evangelici e cattolici nello Spirito Santo), Argentina. Succede a Jean-Luc Moens che ha lasciato il suo incarico a marzo a causa di gravi problemi famigliari.

14 maggio 2021, 08:46