Cerca

Vatican News
Monsignor Arthur Roche Monsignor Arthur Roche 

Monsignor Roche nuovo prefetto del Culto Divino

Francesco ha nominato a capo della Congregazione vaticana l’arcivescovo che ne ricopriva il ruolo di segretario, incarico affidato dal Papa al vescovo di Tortona, Vittorio Viola. Nominato anche il nuovo sottosegretario, monsignor Aurelio García Marcías

VATICAN NEWS

Il Papa ha ridisegnato i vertici della Congregazione del Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti nominandone il prefetto, il segretario e il sottosegretario. A succedere al cardinale Robert Sarah, che aveva rinunciato all’incarico lo scorso febbraio, è il 72.enne arcivescovo-vescovo emerito di Leeds, Arthur Roche, dal 2012 segretario della Congregazione per volontà di Benedetto XVI.

Originario di Batley Carr, in Inghilterra, il neo prefetto ha frequentato la Pontificia Università Comillas presso il St. Alban’s College di Valladolid, in Spagna, dove ha conseguito la Laurea in Sacra Teologia. Ordinato sacerdote nel ’75, tra i vari incarichi nel 1996 è divenuto segretario generale della conferenza episcopale di Inghilterra e Galles. Giovanni Paolo II lo nomina nel 2001 ausiliare dell’arcidiocesi di Westminster. Dal 2001 al 2002 è Presidente della Commissione per gli Affari Pastorali, della Commissione Finanziaria e della Società dei Bambini Cattolici dell’Arcidiocesi di Westminster. Il 16 luglio del 2002 diviene coadiutore della Diocesi di Leeds e presidente della Commissione Internazionale in lingua Inglese per la Liturgia (ICEL). Il 7 aprile del 2004 riceve la nomina di vescovo della Diocesi di Leeds e di presidente del “Department of Christian Life and Worship” della Conferenza dei Vescovi d’Inghilterra e Galles. È membro del Comitato permanente del CBCEW e uno dei tre vescovi responsabili del Venerabile Collegio Inglese di Roma e Valladolid (Spagna), e del Collegio Beda di Roma.

Oltre alla nomina di monsignor Roche, Francesco ha conferito l’incarico di segretario della Congregazione per il Culto Divino al vescovo di Tortona, il francescano Vittorio Francesco Viola, conferendogli in pari tempo il titolo di arcivescovo-vescovo emerito della medesima città piemontese. Come sottosegretario dello stesso dicastero, il Papa ha nominato, con carattere episcopale e assegnandogli la Sede titolare di Rotdon, monsignor Aurelio García Marcías, finora capo ufficio della Congregazione.

27 maggio 2021, 12:04