Cerca

L'arte che consola
Vatican News

Musei Vaticani. Venite, adoriamo #8

“Rappresentare l’evento della nascita di Gesù equivale ad annunciare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio con semplicità e gioia”. Queste parole di Papa Francesco ricordano come la nascita di Gesù abbia ispirato generazioni di artisti che nel corso dei secoli hanno evangelizzato attraverso la bellezza. Ogni settimana i Musei Vaticani e Vatican News propongono un capolavoro delle collezioni pontificie accompagnato dalle parole dei Papi

Maria SS.ma Madre di Dio – Madonna “del Segno”, arte slavo-macedone (sec. XVII-XVIII), tempera e oro su tavola di Castagno, © Musei Vaticani

Tavoletta con la Vergine che presenta sul petto, chiuso in un cerchio che ricorda un sole, il piccolo Gesù Bambino, mentre le braccia sono alzate nel gesto antico dell’Orante. La tradizione di questa rappresentazione della Vergine è molto antica, e più diffusa in Oriente. È detta “del Segno” ricordando una profezia di Isaia (7,14): «Il Signore stesso vi darà dunque un segno: ecco la Vergine che concepisce e dà alla luce un figlio e gli porrà il nome di Emmanuele».

© Musei Vaticani
© Musei Vaticani

 

“Il primo dovere
di quanti riconoscono nella Madre di Cristo
il modello della Chiesa
è quello di unirsi a lei
nel rendere grazie all'Altissimo
per aver operato in Maria cose grandi
a beneficio dell'intera umanità.”

(Paolo VI – Esortazione Apostolica “Signum Magnum” – 1967)


#labellezzaciunisce
instagram: @vaticanmuseums @vaticannews 
facebook: @vaticannews


a cura di Paolo Ondarza

01 gennaio 2021, 08:00