Vatican News

La commozione del cardinale Tagle al saluto dei fedeli di Manila

Una comunità riunita intorno al suo pastore per inviarlo al servizio della Chiesa universale. E' accaduto nella cattedrale di Manila nelle Filippine, al momento del saluto all'arcivescovo, il cardinale Luis Antonio Gokim Tagle nominato prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano

"Se questa è la volontà di Dio, sono felice di lasciarti andare come le madri e i padri quando vedono i loro figli trovare la loro strada". Con parole di grande affetto monsignor Gabriele Giordano Caccia, nunzio Apostolico nelle Filippine dal 2017 e appena nominato dal Papa, Osservatore Permanente della Santa Sede presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite, invita i fedeli riuniti nella cattedrale di Manila a salutare il loro arcivescovo. 

Il cardinale Luis Antonio Gokim Tagle che ascolta commosso, lascia infatti la guida pastorale perchè nominato dal Papa, l’8 dicembre scorso, prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli. La sua emozione è grande innanzi a tanti che, in piedi, pregano e lo offrono alla Chiesa universale come il loro "dono".

11 dicembre 2019, 16:18