Cerca

Vatican News
Chiesa in Iraq Chiesa in Iraq  (AFP or licensors)

Dialogo teologico tra Chiesa Cattolica e Chiesa Assira dell'Oriente

Nella sessione plenaria appena conclusa a Roma, la Commissione tra le due Chiese ha riflettuto sulla natura e la missione della Chiesa e sull'opera dello Spirito Santo nella Chiesa stessa. Le due parti hanno presentato documenti sulle immagini della Chiesa riscontrabili nelle due tradizioni

La Commissione mista per il dialogo teologico tra la Chiesa cattolica e la Chiesa assira dell'Oriente ha tenuto la sua sessione plenaria nei giorni 21-22 novembre 2019, presso il Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità Cristiana a Roma.

I temi in questa fase di dialogo

La Commissione – si legge in un comunicato del Pontificio Consiglio per l’Unità dei cristiani - ha proseguito il suo lavoro sulla terza fase del dialogo, riflettendo sulla natura e la missione della Chiesa e sull'opera dello Spirito Santo nella Chiesa. Come affermato nel comunicato, il fine di questa fase di dialogo è comprendere come ricevere le rispettive formulazioni sul mistero della Chiesa. I membri hanno presentato documenti sulle immagini della Chiesa riscontrabili nelle due tradizioni, ciascuna delle quali ha sviluppato un’interpretazione complementare del mistero della Chiesa, come il Corpo di Cristo, il Pastore e il suo gregge, la Madre, l'Arca della salvezza, la Sposa e lo sposo, l'assemblea dei fedeli e l'ospedale spirituale.

Ricordato il 25° anniversario della Dichiarazione cristologica comune tra le due Chiese

La Commissione è co-presieduta da Sua Beatitudine Mar Meelis Zaia, metropolita dell'Australia, della Nuova Zelanda e del Libano, e da monsignor Johan Bonny, vescovo di Anversa. I membri della Commissione hanno ricordato con gratitudine il venticinquesimo anniversario dell'istituzione della Commissione mista in concomitanza con la Dichiarazione cristologica comune firmata da Papa Giovanni Paolo II e dal Patriarca cattolico Mar Dinkha IV l'11 novembre 1994.

Una Chiesa in gran parte emigrata in Occidente

La Chiesa Assira dell'Oriente, di tradizione siro-orientale, trae origine dalla missione della primitiva Chiesa in Mesopotamia. La patria originaria di gran parte dei fedeli assiri è l'attuale Iraq, dove si trova la Sede Patriarcale, ma, a causa dei ripetuti periodi di persecuzione la maggior parte di essi è emigrata in Occidente.
 

28 novembre 2019, 11:17