Cerca

Vatican News
Il Presidente dell'Angola Joao Manuel Goncalves in udienza dal Papa Il Presidente dell'Angola Joao Manuel Goncalves in udienza dal Papa  (Vatican Media)

Accordo Santa Sede-Angola sulla missione della Chiesa

Con l’entrata in vigore dell’Accordo Quadro, viene riconosciuta la personalità giuridica della Chiesa cattolica e si garantisce alla Chiesa cattolica la possibilità di svolgere la propria missione in Angola

La Sala stampa vaticana ha reso noto che oggi, attraverso comunicazione ufficiale dell’Ambasciata della Repubblica di Angola presso la Santa Sede, si è perfezionata la procedura di scambio degli Strumenti di Ratifica dell’Accordo Quadro tra la Santa Sede e la Repubblica di Angola, firmato in Vaticano il 13 settembre 2019.

L’Accordo Quadro, entrato in vigore in data odierna a norma del suo articolo 25, garantisce alla Chiesa cattolica la possibilità di svolgere la propria missione in Angola. In particolare, viene riconosciuta la personalità giuridica della Chiesa cattolica e delle sue Istituzioni. Le due Parti, salvaguardando l’indipendenza e l’autonomia che sono loro proprie, si impegnano a collaborare per il benessere spirituale e materiale dell’uomo e a favore del bene comune, nel rispetto della dignità e dei diritti della persona umana.
 

21 novembre 2019, 12:00