Cerca

Vatican News

Hebdomada Papae: il Gr in latino del 21 settembre

Le notizie vaticane in lingua latina con traduzione in italiano in onda ogni sabato alle ore 12.32. In sommario oggi: l'incontro tra il Pontefice e il Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I, la visita in Vaticano di una delegazione di giornalisti RAI, la nuova riunione del consiglio dei cardinali. Il settimanale di informazione di 5 minuti - in collaborazione con l’Ufficio Lettere Latine della Segreteria di Stato - è diffuso anche in podcast su Vatican News

“HEBDOMADA PAPAE”

Notitiae Vaticanae Latine redditae

Die vicesimo primo mensis Septembris anno bis millesimo undevicesimo

Ascolta l'edizione del radiogiornale in latino (21-09-2019)

Summus Póntifex convénit Patriárcham Constantinopolitánum Bartholomum Primum cum fratérno corde.

Papa ad diurnários Radiophónii et Televiónis Itálicae: «Mare mersum boni súbstat, quod cognósci merétur».

In Vaticano nova séssio Concílii sex Cardinálium.

Ómnibus vobis salútem ex corde dicit Eugénius Murrali: salvéte omnes, qui hanc novam editiónem audítis nuntiórum lingua latína prolatórum.

(SERVIZI)

Die décimo séptimo mensis septémbris Papa Francíscus apud Domum Sanctae Marthae Patriárcham Constantinopolitánum Bartholomum Primum convénit ánimo illo, quem Offícium Communicatiónis Vaticánum definívit “fratérnum”. De hoc refert Rosarius Tronnolone:

Signíficans donórum mútuum commércium denotávit occúrsum inter Papam Francíscum et Patriárcham Constantinopolitánum Bartholomum Primum. Iam ante vaticánum occúrsum, Póntifex ad Patriárcham epístolam míserat, in qua enarrábat sensum recentióris doni aliquárum particulárum ex relíquiis sancti Petri Ecclésiae Constantonopolitánae dati, quae «nunc iuxta relíquias beáti Andréae Apóstoli apponéntur». Offícium hoc esse vult «confirmátio itíneris quod Ecclésiae nostrae confecérunt, ut inter se appropinquárent». Ínsuper, Excellentíssimi Dómini Marcélli Semeraro arcessítu, Secretárii Consílii Cardinálium, Patriárcha bréviter salutávit Cardináles sodáles ipsíus Consílii et in lucem prótulit pondus synodalitátis apud Ecclésiam Orthodóxam, precatiónem suam spondens.

Occasione data quadragínta annórum ab inítis Diurnálibus Regionálibus Radiophónii et Televiónis Itálicae, Papa Franciscus eiúsdem públici servítii apud se recépit delegatiónem et commemorávit «máximum offícium» peritórum diurnariórum et technicórum, qui «aliquid ófferunt nihil praetermitténtes linguárum et culturárum minórum pártium societátis». Singulária refert Emmanuéla Campanile:

In universitáte informatiónis subúrbia opórtet praecípuum obtíneant locum, ut detur «vox misériis, certamínibus, quandóque necessitátibus quae in territóriis sunt», sed etiam «locis et testificatiónibus fídei». Hanc missiónem Papa Franciscus monstrávit apud se recípiens delegatiónem diurnariórum Radiophónii et Televiónis Itálicae eósque id commonefáciens, quod immérgere se in rem cotidiánam locórum, quae «ex personis, vicissitudínibus, propósitis, difficultátibus et spebus constat», vult peragráre vias, conveníre famílias. Dixit Papa diurnáriis: «Adhortámur vos, ut perseverétis narráre atque edocére res illas genuínas, quae adhuc sunt in tot locis Italiae».

(NEWS)

A die décimo séptimo ad diem undevicésimum Septémbris hábita est séssio Consílii Sex Cardinálium, cui munus est consílio adiuváre Pontíficem in univérsae Ecclésiae gubernatióne ac studére propósito novae Constitutiónis Apostólicae de Cúria.

Haec ómnia sunt pro hac editióne. Grátias ágimus pro attentióne: íterum conveniémus hebdómada próxima.

(ITALIANO)

“HEBDOMADA PAPAE”

Notitiae Vaticanae Latine redditae

21 settembre 2019

Incontro tra il Pontefice e il Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I in un clima fraterno

Papa ai giornalisti RAI: “C’è un mare sommerso di bene che merita di essere conosciuto”

Nuova riunione in Vaticano del C6, il Consiglio dei cardinali

Un cordiale saluto a tutti voi in ascolto da Eugenio Murrali e bentrovati per questa nuova edizione del notiziario in lingua latina.

(SERVIZI)

Il 17 settembre Papa Francesco ha incontrato a Casa Santa Marta il Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I, in un clima che la Sala Stampa della Santa Sede ha definito fraterno. Il servizio di Rosario Tronnolone:

Uno scambio di doni significativo ha scandito l’incontro tra Papa Francesco e Bartolomeo I, il Patriarca di Costantinopoli. Già prima dell’incontro vaticano, il Pontefice aveva inviato al Patriarca una lettera in cui spiegava il significato del recente dono di alcuni frammenti delle reliquie di san Pietro alla Chiesa di Costantinopoli, “ora poste accanto a quelle dell’apostolo Andrea”. Un gesto che vuole essere “una conferma del cammino che le nostre Chiese hanno compiuto per avvicinarsi tra di loro”. Inoltre, su invito di monsignor Semeraro, segretario del Consiglio dei cardinali, il Patriarca ha fatto un breve saluto ai cardinali membri del Consiglio e ha sottolineato il valore della sinodalità nella Chiesa Ortodossa assicurando la sua preghiera.

In occasione dei primi 40 anni della Tgr (Testata giornalistica regionale della Rai), Papa Francesco ha incontrato in Vaticano una delegazione della Rai e ricordato il “grande impegno” di personale giornalistico e tecnico, “con un’offerta che non dimentica le lingue e le culture delle minoranze”. I particolari di Emanuela Campanile:

Nel mondo dell’informazione le periferie devono essere al centro, per dare “voce alle povertà, alle sfide, a volte alle emergenze che si riscontrano nei territori” ma anche “ai luoghi e alle testimonianze della fede”. Papa Francesco indica questa missione incontrando una delegazione di giornalisti Rai. E ricorda che calarsi nella realtà quotidiana locale, “fatta di persone, di vicende, di progetti, di problemi e di speranze”, significa percorrere le strade, incontrare le famiglie. “Vi incoraggio a continuare a raccontare e a far conoscere quelle realtà genuine che ancora si trovano in tanti angoli d’Italia”, ha detto il Papa ai giornalisti.

(NEWS)

Dal 17 al 19 settembre in Vaticano si è tenuta la riunione del Consiglio dei cardinali, il C6, che ha il compito di consigliare il Pontefice nel governo della Chiesa universale e di studiare un progetto di nuova Costituzione apostolica sulla Curia.

È tutto per questa edizione, grazie per essere stati in ascolto, a risentirci alla prossima settimana.

21 settembre 2019, 12:40