Cerca

Vatican News
Un momento dell' udienza del Papa ai partecipanti alla Giornata mondiale contro la Tratta di Persone  2018-02-12 Un momento dell' udienza del Papa ai partecipanti alla Giornata mondiale contro la Tratta di Persone 2018-02-12  (Vatican Media)

Tratta di esseri umani: Conferenza internazionale e udienza dal Papa

La Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale ha organizzato dall'8 all'11 aprile una Conferenza internazionale sulla Tratta di Persone presso la Fraterna Domus di Sacrofano (Roma), con sessione conclusiva in Vaticano

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano

Termineranno con l'Udienza privata in Vaticano giovedì 11 aprile i lavori della conferenza internazionale sulla Tratta di Persone- fenomeno in crescita e tra i temi di interesse maggiore per la Chiesa - organizzata presso la Fraterna Domus di Sacrofano, alla periferia di Roma, dalla Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale 

Comprensione del fenomeno

La Conferenza è un'occasione - scrive nel Comunicato il Dicastero - per discutere concretamente di iniziative tese a mettere in pratica gli Orientamenti pastorali sulla Tratta di Persone (OPTP) elaborati dalla Sezione, approvati dal Santo Padre e presentati alla stampa lo scorso 17 gennaio. L'incontro  - si legge - ha lo scopo di promuovere una comprensione più ampia e approfondita del fenomeno della tratta e contribuire a coordinare azioni volte a sradicarlo.

Interattiva e partecipativa, così è stata pensata la Conferenza, per facilitare lo scambio di esperienze, punti di vista e pratiche efficaci. Prevista una partecipazione di circa 200 tra vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose, coordinatori di progetti e agenti pastorali, rappresentanti di organizzazioni cattoliche e fondazioni ed esperti da varie parti del mondo.  

Argomenti e sessioni

Le sessioni corrispondono alle sezioni degli OPTP e ognuna si interroga sulla particolare situazione di donne e bambini. Dopo l'accoglienza i partecipanti, il primo giorno, 9 aprile, affronteranno il tema dello sfruttamento sessuale quindi della mercificazione delle perosne vittime della tratta, del loro coinvolgimento nel lavoro schiavo e del rapporto con i fronti di crisi internazionale. Il secondo giorno di lavori, il 10 aprile, in primo piano saranno le altre forme di tratta come matrimonio coatto, accattonaggio, commercio di organi e poi le procedure di identificazione e prevenzione nel perseguimento della tratta. Ultimi temi affrontati, la protezione dei sopravvissuti e il partenariato nella risposta a questa piaga, quindi strategia di comunicazione pastorale e collaborazione con diversi attori cattolici, Ong, agenzie governative e organizzazioni internazionali. 

Alle 12 dell'11 aprile in chiusura l'udienza col Santo Padre

06 aprile 2019, 11:19