Versione Beta

Cerca

Vatican News

#Synod2018: vescovi e giovani, pellegrini sulle orme di Pietro

Camminare, come tanti pellegrini del passato, lungo l’ultimo tratto della via Francigena per poi rendere omaggio alla tomba di Pietro. E’ il pellegrinaggio che ha preso il via stamani dalla via Camilluccia, a Roma, e al quale prendono parte i giovani e i vescovi che stanno partecipando al Sinodo

Circa 300 tra Padri sinodali, uditori e ragazzi provenienti da alcune parrocchie romane hanno preso parte al “Pellegrinaggio alla Tomba di San Pietro percorrendo la via Francigena” organizzato dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. La via Francigena prende il via dal portico sud della Cattedrale di Canterbury, passando per Francia e Svizzera. Porta alla Basilica di San Pietro a Roma e poi ancora più a sud fino a Gerusalemme. Un percorso che, già nel IX secolo, era usato dai mercanti per trasportare merci e spezie lungo l’Europa, un vero e proprio crocevia di culture diverse.

L’omaggio all’Apostolo

Sei km da percorrere a piedi dalla via Camilluccia per toccare prima la Riserva Naturale di Monte Mario, viale Angelico e arrivare poi a San Pietro, cuore della cristianità. Davanti alla Tomba dell’Apostolo l’omaggio dei partecipanti e a seguire la santa messa celebrata dal cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei vescovi, alla presenza di Papa Francesco.

Photogallery

Giovani e vescovi in pellegrinaggio sulla via Francigena
25 ottobre 2018, 09:43