Versione Beta

Cerca

Vatican News
Papa Francesco con il Sostituto per gli Affari Generali, mons. Edgar Peña Parra Papa Francesco con il Sostituto per gli Affari Generali, mons. Edgar Peña Parra  

Il Papa presenta alla Segreteria di Stato il nuovo Sostituto, mons. Peña Parra

Nel suo primo giorno come Sostituto per gli Affari Generali, l'arcivescovo venezuelano Edgar Peña Parra, 58 anni, è stato presentato alla Segreteria di Stato dallo stesso Pontefice, accompagnato dal cardinale Parolin

Oggi, mons. Edgar Peña Parra ha preso possesso del suo nuovo incarico di Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato. Nominato da Papa Francesco il 15 agosto scorso, subentra al Cardinale Angelo Becciu, diventato Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.

L'incontro con Papa Francesco 

Stamattina Papa Francesco, accompagnato dal Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin, ha presentato il presule a tutto il personale delle tre Sezioni del Dicastero vaticano, rappresentate dai rispettivi superiori, nella Biblioteca della Segreteria di Stato. Il Santo Padre e il nuovo Sostituto hanno poi salutato personalmente gli officiali riunitisi per l’occasione.

Nel Servizio diplomatico della Santa Sede

Mons. Edgar Peña Parra è nato a Maracaibo, in Venezuela, il 6 marzo 1960. Con l’ordinazione presbiterale, avvenuta il 23 agosto 1985, è stato incardinato nella Diocesi di Maracaibo. È Laureato in Diritto Canonico. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1º aprile 1993, ha prestato successivamente la propria opera nelle Rappresentanze Pontificie in Kenya, Jugoslavia, presso l’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra, nelle Nunziature Apostoliche in Sud Africa, Honduras e Messico.

Nunzio in Pakistan e Mozambico

Nominato Arcivescovo titolare di Telepte l’8 gennaio 2011, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 5 febbraio 2011, ricoprendo l’ufficio di Nunzio Apostolico in Pakistan dal 2001 al 2014 e di Nunzio Apostolico in Mozambico dal 21 febbraio 2015. Conosce, oltre allo spagnolo, l’italiano, l’inglese, il francese, il portoghese e il serbo-croato.

Il ruolo del Sostituto

Il Sostituto guida la prima Sezione della Segreteria di Stato cui “spetta in particolar modo – secondo quanto dice la Costituzione apostolica Pastor bonus - di attendere al disbrigo degli affari riguardanti il servizio quotidiano” del Papa; di favorire i rapporti con i vari dicasteri della Curia Romana, “senza pregiudizio della loro autonomia, e di coordinare i lavori”.

Agli Affari Generali spetta inoltre di “redigere e spedire le costituzioni apostoliche, le lettere decretali, le lettere apostoliche, le epistole e gli altri documenti” che il Papa le affida; espleta tutti gli atti riguardanti le nomine che nella Curia romana e negli altri organismi dipendenti dalla Santa Sede devono essere compiute o approvate dal Papa; cura la pubblicazione degli atti e dei pubblici documenti della Sede nel bollettino intitolato «Acta Apostolicae Sedis»; pubblica e divulga le comunicazioni ufficiali riguardanti sia gli atti del Papa sia l'attività della Santa Sede.

Organizzazione dei viaggi

Agli Affari Generali spettano molte altre competenze, tra cui quella di organizzare i Viaggi apostolici del Papa.

15 ottobre 2018, 13:00