Versione Beta

Cerca

Vatican News

Card Parolin: al Bambino Gesù innovazione e attenzione ai malati

Il cardinale Segretario di Stato e il presidente del Bambino Gesù, Mariella Enoc, commentano il bilancio dello scorso anno dell’ospedale

Michele Raviart – Città del Vaticano

Oltre 28 mila ricoveri e quasi 2 milioni di prestazioni ambulatoriali. Sono questi alcuni dei numeri del 2017 dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù, il cui bilancio è stato presentato ieri. Dati importanti, tra cui la cura di 13 mila pazienti rari, con il bambino sempre al centro di ogni considerazione. “Il Papa spesso lo dice”, afferma il Segretario di Stato Pietro Parolin, “quando parliamo dei problemi del mondo non dobbiamo pensare soltanto ai numeri, ma dobbiamo pensare ai volti, in questo caso dei bambini”.

 

La scelta delle periferie

Con tre nuove sedi di prossima apertura, l’obiettivo è quello di espandere il raggio d’azione del Bambino Gesù. “Con Papa Francesco l’ospedale condivide la scelta delle periferie, sia nell’andare sia nel portare i bambini”, spiega il presidente Mariella Enoc: “il bambino è sempre al centro e noi curiamo anche i bambini inguaribili”.

12 luglio 2018, 13:08