Versione Beta

Cerca

VaticanNews
Bandiera della Santa Sede Bandiera della Santa Sede 

Santa Sede e diplomazia, le cifre dalla Sala Stampa

Sono 185 gli Stati che attualmente intrattengono relazioni diplomatiche con la Santa Sede. Tra gli Ambasciatori, 25 donne

Tra i 185 Stati che attualmente intrattengono relazioni diplomatiche con la Santa Sede sono compresi il Sovrano Militare Ordine di Malta e l’Unione Europea - questi i dati diffusi da una nota della Sala Stampa della Santa Sede.

Le nuove relazioni diplomatiche

Il 4 maggio 2017 si sono allacciate relazioni diplomatiche con la Repubblica dell’Unione del Myanmar. Dal 1°gennaio 2017 al 7 gennaio 2018 - si legge ancora - hanno presentato le Lettere Credenziali al Santo Padre 31 nuovi Ambasciatori, di cui 17 Residenti (Ghana, Brasile, Ecuador, Egitto, Iraq, Italia, Libano, Lituania, Nigeria, Messico, Montenegro, Portogallo, Serbia, Spagna, Sud Africa, USA, Uruguay); e 14 non Residenti (Mauritania, Myanmar, Kazakhstan, Nepal, Niger, Sudan, Trinidad e Tobago, Yemen, Nuova Zelanda, Swaziland, Azerbaijan, Tchad, Liechtenstein, India).

Le donne tra gli ambasciatori

Sempre da quanto riportato dalla nota, tra gli Ambasciatori, 25 sono donne: 12 Residenti (Australia, Benin, Bosnia ed Erzegovina, Georgia, Germania, Irlanda, Panama, Perú, ·Regno Unito, San Marino. Ucraina, Stati Uniti d’America), e 13 non Residenti (Burundi, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Gambia, Grenada, Guinea, Guinea Bissau, Kazakhstan, Lettonia, Mauritania, Zimbabwe, Qatar, Svezia).

Le Cancellerie

A Roma sono 89.  Nella capitale presenti anche tre Bureau di Organismi Internazionali accreditati presso la Santa Sede:  la Lega degli Stati Arabi, l’OIM e l’UNHCR. Le Cancellerie fuori Roma sono 78.

08 gennaio 2018, 11:55