Versione Beta

Cerca

Vatican News
Conferenza Comece Conferenza Comece 

Comece Mons Ambrosio: i leader europei pronti ad ascoltare la Chiesa

A conclusione della conferenza "Ripensare l'Europa", voluta dalla Commissione degli episcopati della Comunità europea il vicepresidente mons Gianni Ambrosio traccia un bilancio

di Federico Piana

"E' stato un dialogo aperto e franco tra vescovi, politici e ambasciatori, proprio come aveva chiesto Papa Francesco". All'indomani della conclusione della conferenza "Ripensare l'Europa", voluta dalla Commissione degli episcopati della Comunità europea (Comece) il vicepresidente e vescovo di Piacenza Bobbio, mons Gianni Ambrosio traccia un bilancio. Il presule richiama alla memoria il discorso del Pontefice ai partecipanti e il suo forte richiamo, ascoltato direttamente dai presenti, a ripensare l'Europa e a ringiovanirla.

Mons Ambrosio si sofferma sull'indispensabile centralità emersa dai lavori, dell'uomo e non dei sistemi o degli Stati, nel futuro dell'Unione Europea, e anche sul ruolo della religione: "è importante e costruttiva contro il pensiero unico che anima i populismi".

Anche il tema dei migranti ha segnato i giorni di lavoro in Vaticano :l'obiettivo emerso, sottolinea mons Ambrosio, è poter "riuscire a governare con saggezza e prudenza questo fenomeno".

Ascolta l'intervista a mons Gianno Ambrosio
30 ottobre 2017, 13:00