Cerca

Vatican News

L'appello dell'UNHCR per una solidarietà senza confini

Sostenere i sistemi sanitari pubblici già molto fragili in alcune aree del mondo, rafforzare la loro capacità e favorire l’inclusione dei rifugiati al loro interno, assicurare accesso all’acqua e ai prodotti igienici per la prevenzione e garantire assistenza economica diretta ai più fragili e istruzione a distanza.

Sono questi i principali obiettivi dell’appello lanciato dall’UNHCR - Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati,  volto a  contrastare la diffusione del coronavirus in 71 paesi vulnerabili nel mondo.

Preoccupa in particolare la situazione in Niger, un paese già martoriato da povertà e violenza estreme. 

Nostre ospiti  Carlotta Sami e Laura Iucci, rispettivamente portavoce e responsabile del Programma di Raccolta Fondi  dell'UNHCR per l'Italia.

09 giugno 2020