Cerca

Vatican News

Solidarietà in teatro e cura del Creato

Il Laboratorio Teatrale Integrato Julien è nato sette anni fa grazie alla passione e al coraggio di Giulia Tetta che ha voluto mettere la sua esperienza del teatro al servizio di ragazze e  ragazzi con e senza disabilità, senza esclusioni.

Quando il diffondersi della pandemia ha costretto gli spazi teatrali a chiudere i battenti, l'attività del Julien non si è fermata.
I ragazzi non potevano essere lasciati soli e così si è programmata "la settimana del teatro a distanza". Ogni giorno, alle 17 in punto, tutti i ragazzi si collegano e seguono on line le attività che sono programmate con cadenza precisa per restituire ai ragazzi , frastornati dalla perdita dei loro punti di riferimento, una certezza.

Ne parliamo con Giulia Tetta, Responsabile Laboratorio Teatrale Integrato Julien

 

Uno degli effetti della crisi globale innescata dalla pandemia del COVID - 19 è stato quello di mostrare quanto l'atmosfera e la qualità dell'aria possano rigenerarsi e tornare ad essere pulite a fronte di una riduzione radicale, per quanto forzata, delle fonti d'inquinamento. Una constatazione che è alla base dell'iniziativa Il Futuro è enll'Aria promossa dalla  Società Italiana di Medicina Ambientale e da Emergenza Sorrisi, onlus  che si occupa di bambini affetti da labbro leporino, palatoschisi, malformazioni del volto, esiti di ustioni, traumi di guerra, cataratte e altre patologie invalidanti in paesi poveri e/o in conflitto.

Ai nostri microfoni, l'avvocato Francesca Toppetti, promotrice dell'iniziativa ricorda l'importanza ispiratrice della Laudato Si', la Lettera Enciclica con al centro la Tutela del Creato, scritta da Papa Francesco e pubblicata cinque anni fa.

Nostro ospite anche Il presidente di Emergenza Sorrisi, il dottor Fabio Massimo Abenavoli, che ricorda le iniziative messe in opera a sostegno di varie strutture italiane anche grazie ad un finanziamento della CEI.

19 maggio 2020