Cerca

Vatican News

La patologia dell'individualismo e dell'indifferenza

Commento delle parole del Papa alla Catechesi del mercoledì, nell'ambito del ciclo dedicato alla pandemia. Francesco ha messo in guardia sul rischio di una cultura dello scarto che genera, ed è generata, atteggiamenti individualistici e aggressivi. "Il Papa fa appelli doverosi", sottolinea il professor Riccardo Moro: "L'armonia iniziale in cui Dio ci ha collocati è per definizione una relazione solidale tra diversità per superare la vulnerabilità. Negare questo con l'individualismo è una patologia, come dice il Papa, usando una parola forte ed opportuna. In termini politici questo ha un grande valore. E' una roba che capiscono anche i bambini, il problema è che da adulti si dimentica. La questione della solidarietà - insiste Moro - non è una cosa da eroi ma è una questione concreta di progettualità politica. Nazionalismi e populismi che avevamo visto diminuire dopo la seconda guerra mondiale stanno tornando. Sono tentazioni che però hanno respiro corto. Le proposte politiche che negano la solidarietà in nome di un 'prima noi e dopo gli altri' sono da guardare con preoccupazione perché sono letteralmente velenose per la comunità". 

Con noi:

Riccardo Moro, docente di Politiche dello Sviluppo all’Università di Milano e Presidente mondiale della Rete GCAP - Global Call to Action Against Poverty (gcap.global)

conduce:

Antonella Palermo

13 agosto 2020