Cerca

Vatican News

Curare la vita: etica e nuove tecnologie

Un volumetto delle Edizioni Dehoniane di Bologna, intitolato "Curare la vita: etica e tecnologie", e firmato da Fabrizio Mastrofini e Nicola Valenti, ripropone in modo veloce e divulgativo gli atti di un seminario organizzato nel 2017 dalla Pontificia Accademia per la Vita e intitolato: "Accompagnare la vita: nuove responsabilità nell'era tecnologica". Al centro del libro il concetto di "Bioetica globale" e la necessità, in un mondo globalizzato dove scienza e tecnica vanno di corsa, di trovare risposte etiche di fronte a nuove domande e nuove scelte relative alla nascita, la vita e la morte. "Noi cattolici siamo abituati a dire che difendiamo la vita dal concepimento alla morte naturale", spiega Mastrofini. "Ma cosa vuol dire concepimento oggi con lo sviluppo delle tecniche di inseminazione artificiale? Cosa significa vivere in un mondo dove la qualità di vivere è condizionata dalla tecnologia? E cosa significa oggi morte naturale con le tecnologie che oltre ad allungare la vita creano nuovi stati problematici, come lo "stato vegetativo", di cui bisogna prendersi cura?" . 

Con noi:

Fabrizio Mastrofini, giornalista e saggista, resp. ufficio stampa della Pontificia accademia per la Vita (PAV) e coautore del testo “Curare la vita”, Edizioni Dehoniane Bologna 

Padre Carlo Casalone sj, medico e accademico della PAV

Arcivescovo Vincenzo Paglia,  presidente della PAV

 

Conduce:

Fabio Colagrande

30 giugno 2020