Cerca

Vatican News

Covid: la malattia della solitudine nella lotta tra la vita e la morte nell'ospedale di Bergamo - 29.05.2020

"Forse lo squallore più forte della morte è morire soli". Lo afferma Luca Lorini, direttore del Dipartimento di emergenza dell'Ospedale 'Papa Giovanni' di Bergamo. "La solitudine è sempre una povertà in più, scrive Andrea Riccardi della Comunità di Sant'Egidio, nella prefazione dell'instant book "Luca" (edizioni Messaggero Padova) scritto da Giulia Cerqueti e Luigi Ginami e promosso dalla Fondazione Santina Zucchinelli, dedicato al dottor Luca Lorini e al ruolo del personale medico sanitario, tra cui l'anestesista Giovanni Di Dedda, che per settimane ha fronteggiato in prima linea il Coronavirus nella struttura ospedaliera bergamasca. "Tanta sofferenza, testimonia don Angelo Riva, che ha perso il padre e il vice parroco, deve far maturare la nostra società. Sofferenza e virus che ha costretto anche la Chiesa a fermarsi". La Fondazione Santina ha donato all’Ospedale Papa Giovanni XXIII due ventilatori polmonari per la terapia intensiva. Il rapporto della Fondazione e Associazione con l’ospedale di 'Papa Giovanni' di Bergamo nasce nel 2005 quando la signora Santina, mamma del sacerdote bergamasco don  Luigi Ginami, fu sottoposta ad un intervento cardiaco. L’ospedale ha poi seguito e curato per 7 anni la malattia di Santina, fino alla morte nel 2012. Da allora diversi sanitari hanno aiutato la Fondazione, di cui don Luigi Ginami è fondatore e presidente in memoria della mamma, a compiere opere di solidarietà in Perù, Brasile, Messico, Kenya, Iraq, Striscia di Gaza, Vietnam. Mentre nell’ospedale Papa Giovanni XXIII è sorto un ambulatorio “Cuore-Chagas” sostenuto proprio, in ricordo di Santina Zucchinelli, dalla Fondazione. Leggi il libro al link www.fondazionesantina.org/wp-content/libri/LUCA/mobile/index.html

Con noi: 

don Angelo Riva, parroco di Carenno, Lorentino e Sopracornola nella Valle di San Martino, provincia di Lecco e diocesi di Bergamo; 

Giovanni Di Dedda, medico anestesista, rianimatore di chirurgia pediatrica Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo; 

Conduce: Luca Collodi

29 maggio 2020