Cerca

Vatican News

I sacerdoti e la chiamata a lasciarsi servire dal Signore

"La voce del Papa che ci invita a non essere testardi e a farci lavare i piedi da Gesù è quella di un papà affettuoso". Così don Cristiano Mauri, cappellano all'università Bicocca (MI), commenta l'omelia di Francesco alla Messa in Coena Domini. "Tanti preti stanno facendo fatica a stare lontani dalla propria gente, non per mania di protagonismo ma perché sentono la mancanza di quella che è percepita da loro come una grande famiglia. Eppure, bisogna rendersi conto che c'è una salvezza altra che viene dal Signore, e che non dipende solo da quello che noi riusciamo a fare per le persone. Bisogna accettare il nostro senso di impotenza e questa frenata brusca a cui siamo costretti può essere l'occasione per fermarci e rifletterci su". 

 

Con noi:

Don Cristiano Mauri, cappellano dell'Università Bicocca (MI);

Sr. Gabriella, di una Casa della Carità a san Giovanni in Persiceto (BO)

 

conduce: 

Antonella Palermo

10 aprile 2020