Cerca

Vatican News

La carità al tempo del Covid non si ferma - 18.04.2020

La San Vincenzo de Paoli è un gruppo di persone che vivono la fede, attraverso l'esercizio della carità, rivolta prevalentemente a persone fragili. C’è anche oggi, al tempo del Coronavirus, una vasta tipologia di bisogni e di disagi che richiedono organizzazione, continuità e particolari competenze. 

In Lombardia, sottolinea la presidente regionale Graziamaria Dente, "l'attenzione resta sull'assistenza agli anziani spesso bloccati in casa dal virus. "Una situazione che vede molti giovani partecipare alle iniziative di carità in aiuto ai volontari più anziani, che in molti casi sono anch'essi limitati nella loro azione quotidiana" 

La Famiglia della Riconciliazione è un Associazione di Fedeli riconosciuta dal Vicariato di Roma il 5 febbraio 2019.  E' nata circa venti anni fa, da un gruppo di credenti spinti dall’ urgenza di vivere il discepolato di Cristo, per stare con Lui e per essere solidali e in compassione con gli uomini del proprio tempo. "Si sono rifugiate da noi, nel tempo, spiega don Palamides, persone in pericolo di vita, come, ad esempio, un’intera famiglia il cui padre era fuoriuscito da una pericolosa e potente organizzazione.  Oggi, al tempo del Covid, ascoltiamo la paura di molte persone che ci telefonano. Una paura umana ed economica, con famiglie che non hanno più soldi per fare la spesa o pagare le bollette". Il racconto di chi ha soltanto bisogno di un abbraccio, da ricevere e da dare, e chi vuol essere ascoltato, come i 'senza fissa dimora' che abitano le strade di Roma al tempo della pandemia, lasciati all'iniziativa del solo volontariato".

Con noi: 

Graziamaria Dente, presidente regionale dei Gruppi di Volontariato Vincenziano delal lombardia; 

don Andrea Palamides, sacerdote romano, responsabile della Comunità "Famiglia della Riconciliazione" www.graziealcielo.com

conduce: Luca Collodi 

18 aprile 2020