Cerca

Vatican News

Suora e medico a Bergamo: la doppia vocazione di suor Angel Bipendu - pomeriggio prima parte

Una donna di fede, con competenze preziose, in questo tempo di crisi sanitaria soprattutto. Lei ha un nome che racconta molto del ruolo che sta avendo per i cittadini: entra nelle case delle persone immerse nella solitudine oltre che nell'isolamento da coronavirus, ma è al servizio anche di coloro che vivono con cari e congiunti  ma fanno malissimo i conti con la paura e la malattia. Lei è suor Angel Bipendu, suora -medico di origini congolesi, testimone dell'epidemia di Ebola, con una lunga storia di professionalità al servizio dei più fragili, ora in forze presso l'Agenzia Tutela della salute di Bergamo, uno dei territori più caldi sul fronte dell'emergenza sanitaria. 

Ma sul territorio di Bergamo, un'atra donna sta dando il suo contributo sernza riserve: Lorena Filisetti, che mettendo in campo una rete di cittadine volontarie, sta producendo migliaia di mascherine da distribuire anche alle istituzioni della zona, comprese associazioni per non udenti, facendo meshierine con finestra trasparente. 

 

Con noi: 

Suor Angel Bipendu - Medico dell'ATS di Bergamo 

Lorena Filisetti -
Volontaria che produce mascherine a Clusone 
 

Conduce: Paola Simonetti 

 

15 aprile 2020