Cerca

Vatican News

Portico d'Ottavia, testimone del rastrellamento del 16 ottobre 1943

La storia del Portico d'Ottavia al ghetto di Roma, l'area in cui avvenne il rastrellamento di 1024 ebrei. Sito di memoria, ricco di meraviglie archeologiche, dalla Chiesa di Sant'Angelo in Pescheria al Teatro Marcello. Una passeggiata che ci viene descritta dal professor Marcello Barbanera, docente di archeologia e storia dell'arte greco-romana presso l'Università La Sapienza di Roma. Conclude la puntata la testimonianza di Emanuele Di Porto, oggi 89enne, che il 16 ottobre del 1943 scampò alla retata dei nazisti.

(Eliana Astorri)

20 ottobre 2020