Cerca

Vatican News

Messico: la terra delle sparizioni. Almeno 40mila i desaparecidos senza giustizia - seconda parte

Cura e conduzione: Paola Simonetti 

Ospite: Claudio Cordova, giornalista d'inchiesta autore del documentario "La Terra degli alberi caduti.  

Messico. Terra devastata da una violenza diffusa, legata certamente al narcotraffico; quest'ultimo però intesse legami stretti anche con gli organi dello Stato. In questo contesto è presente da anni lo sconcertante fenomeno dei desaparecidos, quelli di cui abbiamo sentito spesso parlare per ciò che ha riguardato le dittature cilena e argentina, solo per citarne due fra le più feroci e sanguinarie, ma che in Messico assumono i contorni del tutto particolari. Sarebbero 40mila le persone scomparse, di qualunque fascia di popolazione: padri, mariti, ragazzi, studenti che spesso col narcotraffico e la criminalità non hanno nulla a che fare. Qualche giorno fa le madri di questi desaparecidos sono scese in piazza per rivendicare verità, ma soprattutto corpi sui cui piangere e pregare. Un diritto, anche questo negato. Racconta il dramma di un popolo inerme, il documentario “La terra degli alberi caduti” del giornalista Claudio Cordova, giornalista calabrese, specializzato sulle inchieste che ha raccolto l'accorato appello di alcune delle madri in cerca dei proprio figli. 

22 maggio 2019