Cerca

Vatican News

In Pakistan, c'è chi crede in una pace possibile - 17.06.2019

Parliamo del Pakistan e delle incredibili esperienze di convivenza tra minoranze religiose che rendono la pace possibile. In questo paese di oltre 200 milioni di abitanti, al 90%musulmani, ci sono tanti gruppi minoritari che cercano l'integrazione e la partecipazione. Per raccontarci le difficoltà dei cristiani, ma anche i piccoli e grandi miracoli che alcuni uomini riescono a compiere, abbiamo invitato padre Emmanuel Parvez, parroco nella diocesi di Faisalabad, che ogni anno organizza un torneo di calcio interreligioso a Kushpur, villaggio natio di Shabaz Bhatti (ucciso nel 2011). Ad accompagnarlo ci sono anche Paolo Affatato, responsabile del desk Asia dell’Agenzia Fides, e la fotoreporter e film-maker Monika Bulaj. Insiemehanno realizzato un cortometraggio proprio su questa esperienza di Kushpur dal titolo "Il calcio in paradiso".

17 giugno 2019