Cerca

Vatican News

Cosa non va nel Reddito di Cittadinanza? Il calvario dei migranti in Libia

Quale è stato l’effetto del reddito di cittadinanza? Come poterlo cambiare per far sì che arrivi davvero a tutti i poveri? Ed ancora che cosa comporta l’accordo tra Roma e Tripoli per far soccorrere i migranti dalla Guardia Costiera Libica?

Caritas scende in campo per denunciare che il reddito di cittadinanza non tutela i nuovi poveri. ''Se da un lato - osserva- i gruppi più marginalizzati risultano essere in parte tutelati dal Reddito di cittadinanza, non altrettanto si può dire per i nuovi profili della povertà, ossia quei nuclei caratterizzati da un'età giovane, la presenza di figli minori, la presenza di un reddito, seppur minimo''.

Per il ministro del Lavoro Andrea Orlando, "vi è una notevole quota di beneficiari del Rdc molto distanti dal mercato del lavoro. Ci sono presupposti di disagio, di contesto, condizioni psicologiche che fanno sì che il non cercare lavoro non sia una scelta ma spesso un impedimento". 

La Libia. Ieri l'aula della Camera ha bocciato la risoluzione presentata da alcuni deputati di Pd, ex M5s, Leu e + Europa che chiedeva la chiusura definitiva della missione di collaborazione dell'Italia con la Guardia costiera libica. Sulla risoluzione il governo aveva espresso parere contrario. Il voto si e' svolto durante l'esame della relazione sulle missioni internazionali. Mons. Perego Monsignor Gian Carlo  Perego, presidente della Fondazione Migrantes, parla di pagina di pagina triste: ''Ancora una volta si è persa  l'occasione per scrivere una pagina per la costruzione di un'Europa  più solidale. Ancora una volta saranno schiacciati i diritti dei più  deboli e verrà ingannata l'opinione pubblica''.

 

Con noi: 

Nunzia De Capite, ufficio promozione sociale di Caritas Italiana.

Cristiano Gori dell’Università di Trento, responsabile scientifico del rapporto

Il portavoce di Amnesty International Riccardo Noury

Il senatore Gregorio De Falco

Bubu, rifugiato del Senegal

Padre Alex Zanotelli

 

don Mussie Zerai, agenzia Habeshia

 

- Trasmissione di Alessandro Guarasci

16 luglio 2021