Cerca

Vatican News

Il grido d'aiuto del Libano: siamo al collasso!

Il rischio di un'implosione sociale del Libano in seguito alla devastante crisi economica ed istituzionale che sta attraversando allarma le cancellerie di mezzo mondo per le ripercussioni che potrebbe generare nell'intera regione mediorientale. Farmaci e carburante sono esauriti e la svalutazione della lira libanese sul dollaro ha superato il 90% rispetto al 2019. Anche le riserve in valuta pregiata a disposizione della Banca Centrale sono esaurite e questo blocca ogni ipotesi di importanzione dei beni di prima necessità. Una situazione talmente grave - anche per l'emergenza sanitaria da Covid 19 - che ha spinto Papa Francesco a tiiunire i leader cristiani libanesi in Vaticano il primo di luglio per una Giornata di preghiera e riflessione, durante la quale il Pontefice ha rivolto un pressante appello alla comunità internazionale e ai vertici politici del Libano. 

Ospiti della trasmissione:

padre Michel Abboud - direttore Caritas del Libano

mons. César Essayan - vicario apostolico di Beirut

Tony Mikhael - imprenditore libanese a Beirut

Condice: Stefano Leszczynski

06 luglio 2021